Sta per concludersi la quarta edizione del MIP, il mese di informazione psicologica. L’iniziativa è promossa dalla più grande comunità di psicologi on-line, Psycocommunity, e patrocinata dalla Regione Campania, dall’Ordine degli Psicologi della Campania, dal Comune di Napoli e da altri Comuni della regione. Per tutto il mese di maggio si sono svolte decine di incontri e laboratori esperenziali tesi a diffondere un’adeguata cultura psicologica e a incrementare la conoscenza delle opportunità di sostegno psicologico offerte ai cittadini sul territorio. Gli psicologi volontari iscritti alla Psycocommunity da anni si impegnano ad organizzare iniziative del tutto gratuite per sdoganare i pregiudizi riguardo al disagio psicologico e alla richiesta di ricevere sostegno da un esperto. In realtà uno psicologo potrebbe fornire un aiuto decisivo sia durante gli inevitabili momenti di crisi, che ogni individuo deve affrontare nel corso della sua vita, sia per la risoluzione di conflittualità familiari e di coppia. Proprio per questo durante il MIP gli utenti possono prenotare un colloquio gratuito contattando direttamente il professionista più vicino usufruendo dell’elenco fornito dagli organizzatori sul sito internet www.psicologimip.it. Oltre ai colloqui individuali, sarà possibile anche partecipare alle ultime iniziative in programma: a Napoli domani si svolgerà un incontro dal titolo “Il coraggio di essere genitori: come essere padri e madri autorevoli e sereni”, mentre il 28 si parlerà di “Mente e corpo: un’unità necessaria”. A Sorrento, il 28 si affronterà un dibattito sulla depressione ed il 31 a Napoli ci sarà un seminario sull’importanza del dialogo tra genitori e figli.

Queste sono solo alcune delle iniziative conclusive: per conoscere l’elenco completo basta consultare il sito, mentre per partecipare agli incontri è possibile contattare direttamente uno dei referenti della propria provincia di appartenenza, i cui recapiti sono facilmente reperibili on-line. Si tratta di un’iniziativa veramente utile per avvicinare i cittadini alla psicologia e ai servizi offerti dagli psicologi, opportunità delle quali si è molto spesso del tutto inconsapevoli.