Dopo il maltempo che ha caratterizzato lo scorso fine settimana, oggi e domani sono previste ancora piogge sulla Regione Campania: la Protezione Civile regionale ha, infatti, lanciato un nuovo avviso di ‘criticità’. Da questo pomeriggio una nuova perturbazione proveniente dal nord Europa interesserà la Campania, con piogge e temporali in pianura e possibili nevicate nelle zone interne e montuose.

Secondo le previsioni elaborate dal Centro funzionale, dopo la tregua concessa questa notte dal maltempo, la situazione tornerà a peggiorare: intanto si registra un notevole abbassamento delle temperature, con 5-6 gradi nelle zone costiere e lo zero toccato in montagna.

La mattina sarà all’insegna della pioggia, ma è dalle 14 di oggi fino alla stessa ora di domani che scatta l’avviso di criticità della Protezione Civile della Campania, con sindaci ed enti competenti messi in guardia dalle possibili conseguenze che potrebbero avere sul territorio le precipitazioni. Conseguenze come il crollo della strada che si è verificato sabato notte in via Valente a Miano: una voragine che ha ‘ingoiato’ una macchina provocando il ferimento delle tre persone a bordo.

Tornando alla nuova perturbazione che già sta interessando la Regione, questa ha colpito prima la zona nord della Campania e si sta ora estendendo, andando a toccare l’intero territorio con temporali in pianura e nevicate nelle zone montuose: a questo si assocerà un rinforzo dei venti con incremento del moto ondoso. Nel pomeriggio è, infatti, previsto mare agitato. Domani mattina le condizioni meteo non dovrebbero subire grandi cambiamenti, anche se le previsioni preannunciano un temporaneo aumento delle temperature che risaliranno fino a superare i 10 gradi.