A San Sebastiano al Vesuvio, con una serata di presentazione nella corte del vecchio municipio, ex quartier generale del Parco Nazionale del Vesuvio, nasce la pro loco, per dare un’aria nuova e positiva, con i suoi progetti, ad un paese che aveva sete di rinascere.

Grazie alla pro loco è stato riaperto il vecchio municipio, oggi trasformato in una galleria d’arte con esposizione di 10 pittori contemporanei a cura del maestro Enrico Russo .

La pro loco ha voluto dare un forte segnale di rinascita , creando aree d’incontro e ispirandosi a piccole città francesi, per rendere più partecipi i bambini, ha donato un trenino che girerà per la cittadina. Fino al 20 gennaio saranno installate le luminarie su tutto il territorio del comune, così come il villaggio di Natale allestito in piazza Raffaele Capasso. Infine dal 18 dicembre fino all’8 di gennaio sarà allestito un artexpo all’interno del vecchio municipio.

Ringraziando chi ha creduto in loro , non solo i soci , ma commercianti, professionisti e semplici cittadini, la pro loco di san sebastiano al vesuvio continuerà con iniziative ancora per tutto il 2017 con la missione di valorizzare l’intero territorio vesuviano, già Parco Nazionale .

CONDIVIDI