Calciomercato Napoli, tutte le ufficialità dell’ultimo giorno di mercato

Il calciomercato si è chiuso oggi alle 20 in punto, il Napoli dà il benvenuto a Bakayoko e saluta sia Ounas che Luperto.

Calciomercato Napoli
Bakayoko (Foto SSCN)

Il gong del calciomercato estivo è arrivato puntuale alle 20 di questo 5 ottobre. Il Napoli chiude in tempo l’arrivo del rinforzo di cui aveva più bisogno: un centrocampista che potesse sostituire Allan, volato a Liverpool (sponda Everton) da Ancelotti. Il profilo ideale è stato trovato in Tiémoué Bakayoko. Gennaro Gattuso lo ha già allenato a Milano, quando sedeva sulla panchina rossonera. Ieri le visite mediche a Roma nella clinica Villa Stuart, oggi è arrivato il tweet ufficiale di Aurelio De Laurentiis ad annunciare il nuovo calciatore azzurro.

La formula del trasferimento è quella del prestito secco dal Chelsea: il club partenopeo pagherà soltanto parte dell’ingaggio al giocatore.

LEGGI ANCHE –> Juve-Napoli, la stoccata di Gassman: “Vince chi si contagia meno?”

Calciomercato Napoli, le cessioni di oggi

Calciomercato Napoli
Napoli (Getty Images)

Un arrivo in casa Napoli e due cessioni. Il club ha annunciato, infatti, la partenza del difensore Sebastiano Luperto e dell’esterno offensivo Adam Ounas. Il difensore vestirà la maglia del Crotone in questa stagione: una nuova avventura in Serie A dove potrà giocare con maggiore continuità rispetto al capoluogo partenopeo.

Per quanto riguarda l’attaccante algerino, il Cagliari ha depositato il contratto in Lega Calcio nei tempi utili. Ancora un trasferimento in prestito, ma con diritto di riscatto. Salta invece il trasferimento di Fernando Llorente alla Sampdoria: l’affare sembrava fatto, ma il sì decisivo non è arrivato in quest’ultima giornata di calciomercato. Stesso discorso di Arek Milik, impegnato con la Polonia, che ha rifiutato la Fiorentina nonostante l’accordo fosse stato trovato con il Napoli. Il numero 99 vivrà una stagione in tribuna, almeno fino a gennaio. Nel mercato di riparazione potrebbe lasciare l’azzurro a prezzo stracciato oppure attendere ancora la scadenza del contratto. A giugno sarà un prestigioso parametro zero.

LEGGI ANCHE –> CORONAVIRUS CAMPANIA, MAI NUMERI COSI’ ALTI!

LEGGI ANCHE –> De Magistris attacca De Luca: “Con queste ordinanze consegneremo gli esercizi commerciali alle mafie”