Massimo Ranieri, perché si chiama così e qual è il suo vero nome

In pochi sanno che Massimo Ranieri non è il vero nome dell’artista napoletano. Infatti la storia dietro il suo nome d’arte è tutta da scoprire.

La storia dietro il nome Massimo Ranieri è piena di aneddoti da scoprire. Il nome dell’artista napoletano, infatti, è un altro. Andiamo quindi a scoprire qual è il vero nome del cantante e perché ad oggi è conosciuto da tutti così.

Massimo Ranieri
Il cantante napoletano sul palco del teatro Ariston (via Getty Images)

Al mondo pochi cantanti napoletani sono conosciuti come Massimo Ranieri. Il cantante è tornato alla grande sui palchi italiani e dopo il Concertone di Fine Anno, ha partecipato anche al 72esimo Festival di Sanremo aggiudicandosi anche il premio della critica. L’artista partenopeo oramai è da decenni che delizia il pubblico con le sue canzoni. Classe ’51 è riuscito a trovare il successo subito grazie alla sua voce potente ed avvolgente. Tra i suoi successi più celebri ricordiamo ‘Rose Rosse‘, ‘Perdere l’amore‘ e ‘Vent’anni‘.

Durante la sua carriera, Massimo Ranieri è riuscito a pubblicare addirittura 31 album. Tuttavia solamente pochissimi appassionati conoscono questa curiosità che andremo a svelarvi. Infatti in pochi sanno che questo non è il vero nome della famiglia. All’anagrafe, l’artista si chiama Giovanni Calone e durante i primi anni della sua carriera cercava di farsi strada nel mondo dei grandi con il nome di Gianni Rock. A fargli cambiare nome d’artista ci pensò il produttore discografico Gianni Atterrano, che vide in Massimo Ranieri un nome accattivante. Nessuna scelta fu mai così azzeccata.

Massimo Ranieri, il suo vero nome è Giovanni Calone

Massimo Ranieri
Il retroscena dietro il nome dell’artista (Via Getty Images)

Come abbiamo anticipato ad imporre il cambio di nome a Giovanni Calone, ci pensò il produttore discografico Gianni Atterrano. Per l’esperto di questo mondo Massimo Ranieri non solo era un nome più accattivante, ma anche più facile da ricordare. Mentre per quanto riguarda Ranieri è un omaggio al principe di Monaco.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Blanco, perché si chiama così: la verità sul nome d’arte

All’inizio della carriera di Massimo Ranieri, infatti, il principe era una delle persone più in voga del momento, specialmente dopo il suo matrimonio con Grace Kelly. Il motivo è quindi puramente commerciale, una scelta che ha funzionato molto bene, come dimostra la carriera del cantante.

LEGGI ANCHE >>> Bruno Barbieri, pesanti frecciate a Bastianich e Cracco: cosa ha detto

Dopo anni di carriera anche i più giovani conoscono le canzoni più famose dell’artista partenopeo, con i suoi brani che oramai sono diventati senza tempo, dei veri e propri classici della musica italiana. Qualche settimana fa, a ben 70 anni, Massimo Ranieri ha partecipato anche al 72esimo Festival di Sanremo, aggiudicandosi il premio della Critica. Inoltre nel 2022 troveremo l’artista anche al cinema con i film ‘Mancino naturale‘ e ‘L’uomo che disegnò Dio‘.