iPhone, lo smartphone sostituisce il Pos: come funziona

Se hai un Iphone questa notizia ti stupirà: il tuo smartphone può sostituire il Pos. Come funziona questa clamorosa novità?

Le tecnologie stanno avanzando, in particolare quelle riguardanti gli smartphone. Uno strumento ormai divenuto indispensabile per tutto quello che facciamo quotidianamente. Dallo svago al fitness, dalla spesa ai pagamenti. Insomma, in un oggetto così “piccolo” e tascabile abbiamo davvero tutto a portata di un click.

iphone pos
La schermata iniziale dell’Iphone (via pixabay)

Le novità e gli aggiornamenti riguardanti gli smartphone sono ormai all’ordine del giorno. In tal senso, una delle ultimissime notizie riguarda la Apple. In particolare, gli Iphone stanno per diventare ancora più indispensabili per tutti i possessori di questo smartphone.

Il motivo? È molto semplice: questi telefoni in pochissimi tempo potrebbero soppiantare il Pos. Come? Stiamo per scoprirlo. A rendere nota la notizia è stata la stessa casa di produzione e sviluppo che ha rilasciato questa informazione. Ovviamente, gli appassionati di tecnologia sapranno già di cosa stiamo parlando. Per tutti gli altri, invece, proponiamo un quadro generale di quello che sta per accadere.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

L’Iphone sostituisce il Pos: come funziona?

iphone pos
Un Iphone spento al sole (via pixabay)

Gli Iphone stanno per diventare dei veri e propri Pos: a renderlo noto è la stessa Apple in una nota ufficiale. Attenzione, però, la funzione dedicata, chiamata Tap to Pay, non sarà disponibile per tutti gli smartphone della casa di produzione. Si tratta di un’esclusiva riservata ai modelli dall’ XS in poi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Instagram ti sgrana le storie? Il trucco semplice per risolvere il problema

Ma nello specifico come funzionerà? Sarà veramente molto semplice. Tramite l’app dedicata, infatti, i commercianti potranno accettare i pagamenti da Apple Pay, oppure da carte di credito e  di debito contactless (American Express, Visa, Mastercard, solo per citarne alcune). Ma non è tutto: i pagamenti saranno accettati anche da molti altri portafogli digitali ed il tutto senza alcun bisogno di hardware esterni.

LEGGI ANCHE >>> Videogiochi in sconto per San Valentino: le migliori offerte su Amazon

Quindi al cliente non basterà fare altro che avvicinare la propria carta o il proprio metodo di pagamento all’Iphone ed il gioco sarà fatto. Stando a quanto riferisce Il Sole 24 Ore, Tap to Pay sarà disponibile in un primo momento in prova solo negli Stati Uniti. Il periodo di rilascio dovrebbe essere indicativamente la primavera del 2022.

In un secondo momento, poi, avverrà il rilascio su larga scala con un semplice aggiornamento di IOS che permetterà di usufruire dell’app dedicata.