Instagram ti sgrana le storie? Il trucco semplice per risolvere il problema

Uno dei grandi problemi che riscontrano gli utenti di Instagram sono le stories sgranate una volta pubblicate: come risolvere il problema

Instagram è uno dei social più usati al mondo e da oramai diverso tempo ha superato in preferenze Facebook, specialmente tra i teen. Spesso però quando postiamo una stories questa si sgrana: andiamo a scoprire perché succede e come risolvere.

instagram
instagram

Sono sempre tantissimi gli utenti di Instagram che reclamano al social un calo di qualità delle loro foto quando vengono pubblicate sulle stories. Infatti sono milioni gli utenti che oramai sono a conoscenza di questa problematica, che fa penare milioni di aspiranti influencer. È arrivato quindi il momento di fare chiarezza, andando quindi a capire perché succede ciò e se c’è un metodo per risolvere il tutto.

Partiamo subito dal primo motivo secondo il quale le foto possono risultare “sgranate“, “sfocate” o in bassa risoluzione all’interno del social network. La prima colpa infatti è da additare alla dimensione dell’immagine. Secondo molte fonti, infatti, se le dimensioni della foto sono troppo grandi, questa non viene supportata pienamente da Instagram, c’è il rischio di una perdita in termini di qualità. Andiamo quindi a vedere tutte le problematiche a riguardo.

Instagram, foto sgranate sulle stories: cosa succede

Instagram
Il problema sull’amato social network (via Screenshot)

Quindi se pubblichiamo una foto con determinati rapporti ci sarà un adattamento che potrebbe comportare i succitati “grattacapi”, specialmente per quanto riguarda le visualizzazioni. Proprio per questo motivo nel corso degli anni sono state create varie applicazioni per sistemare le dimensioni delle immagini da pubblicare su Instagram.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Amazon, batosta inaspettata per tutti gli utenti: cosa sta succedendo

Proprio tra queste applicazioni la più famosa e amata dagli utenti del social network è No Crop for Instagram. Questa app oltre a risolvere il problema, riesce a garantire la qualità giusta alla foto. Ad oggi conta oltre 10 milioni di download al momento in cui scriviamo ed è disponibile gratuitamente sia su Google Play Store che su App Store. Nonostante questo aiuto va ricordato che Instagram comprime le foto caricate, quindi in alcuni casi potrebbe subentrare un “problema” di quel tipo.

LEGGI ANCHE >>> WhatsApp, arriva un nuovo player: a cosa servirà

Inoltre oramai è noto il divario qualitativo dell’applicazione tra iPhone e Android. Il motivo è proprio la situazione frammentata per tutti gli smartphone che girano con il sistema operativo del robottino verde. Quindi questa risulta essere più una questione tecnica che riguarda puramente il modo in cui gira l’applicazione sui due diversi sistemi operativi. Questo fattore è noto e senza ombra di dubbio influenza la qualità delle Storie pubblicate su Instagram.