Amazon, batosta inaspettata per tutti gli utenti: cosa sta succedendo

Arriva una nuova batosta per tutti gli utenti che hanno sottoscritto un abbonamento Prime con Amazon

I colossi dello streaming e dell’e-commerce stanno rivoluzionando il loro listino prezzi. Una scelta che non sta facendo felice i clienti. Infatti una nuova batosta potrebbe colpire anche chi ha un abbonamento con Amazon Prime: cosa succedere per loro.

Amazon
Nuova batosta per tutti i clienti dell’e-commerce (Via Screenshot)

In questi mesi stiamo vedendo uno strano fenomeno negli Usa, ossia un rincaro generale dei prezzi. Mentre in Italia è caos per il prezzo della benzina, nel paese a stelle e strisce stanno facendo scalpore i nuovi prezzi dei servizi digitali. Nelle settimane scorse vi abbiamo parlato del rincaro da parte di Netflix, adesso invece a sorpresa è il turno di Amazon. A dare l’annuncio ci ha pensato lo stesso Jeff Bezos.

Ovviamente l’annuncio lascia presagire ad altre novità per quanto riguarda i piani commerciali del colosso. La novità riguarda proprio il prezzo del prime, pronto a passare da 119 Dollari stabiliti quattro anni fa a 139 Dollari all’anno. Inoltre l’aumento dei prezzi permetterà al colosso di affrontare i costi più elevati, che riguardano la spedizione e la manodopera. Andiamo quindi a vedere il comunicato del colosso dell’e-commerce.

Amazon, aumenta il prezzo del Prime: la decisione dell’azienda

Amazon Prime Video
I nuovi prezzi dell’azienda (Via Screenshot)

Nel lungo comunicato Amazon cita “la continua espansione dei vantaggi per i membri Prime, nonché l’aumento dei salari e dei costi di trasporto“. Inoltre il colosso dell’e-commerce spiega che è solito esaminare i prezzi del Prime in tutti i paesi per capire come bilanciarli.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Whatsapp, come ascoltare o leggere i messaggi in anteprima: il trucco

Questo significa che ben presto ci potrebbero essere delle novità anche nel nostro paese. Infatti i rincari per ora hanno riguardato quasi tutti i paesi che usufruiscono del servizio offerto da Amazon. Al momento però il colosso di Jeff Bezos ancora deve fornire informazioni riguardanti possibili rimodulazioni anche in Italia. Infatti il prezzo nel paese resta ancorato ai 36 euro annui.

LEGGI ANCHE >>> Un nuovo malware sta invadendo i vostri dispositivi: attenzione che svuota i conti

Il rincaro però sembrerebbe essere dietro l’angolo. Infatti l’ultima volta che avvenne nella penisola, l‘Italia poteva vantare uno dei prezzi più bassi al mondo per il servizio Prime. Sembra escluso al momento che il prezzo del Prime in Italia possa raggiungere quello degli Stati Uniti. Servirà quindi capire se nelle prossime settimane ci saranno novità dai vertici dell’azienda. Quel che è certo è che gli utenti italiani hanno iniziato a tremare per un nuovo rincaro.