Red Canzian affronta il dramma: “Ho avuto paura di morire”

Per la prima volta Red Canzian ha voluto parlare della suo dramma personale. Il cantante ha confessato di aver avuto paura di morire. 

Red Canzian ha voluto rivelare la sua esperienza con il Covid-19 per la prima volta. Le parole del polistrumentista e produttore discografico italiano fanno rabbrividire tutti i fan: “Ho avuto paura di morire”.

Red Canzian
Il cantante e la rivelazione choc (via Screenshot)

Il 2020 non è stato un anno facile per Red Canzian. Infatti l’anno partì con la scomparsa dell’amico e collega Stefano d’Orazio, storico componente dei Pooh. L’anno terribile per la storica band italiana non è finito però di certo qui, visto che Dodi Battaglia ha anche perso la moglie Paola Toeschi, morta per un tumore al cervello. La donna, inoltre, aveva solamente 51 anni. Tutto ciò è accaduto mentre Red Canzian era all’ospedale Ca’ Foncello di Treviso operato a causa di un’infezione cardiaca.

Durante un’intervista, il polistrumentista ha rivelato dei dettagli riguardanti quel: terribile periodoMi sono chiesto: ma che altro può succedere? E la vita vissuta mi passa davanti. Penso a mio padre Giovanni che dall’aldilà mi sta dando una grossa mano costringendo tutto il paradiso a pregare per me. Fu lui a comperarmi a rate per 5 mila lire la prima chitarra quando avevo 13 anni“. Proprio pensando alla chitarra, Red è riuscito a trovare un po’ di pace personale. Andiamo quindi a vedere le sue parole.

Red Canzian racconta la malattia: “Non riuscivo ad alzarmi dal letto”

Red Canzian
Le parole del cantante sulla malattia (Via Screenshot)

Red Canzian, leggermente provato, ha cercato di raccontare la sua lotta contro la malattia cardiaca. Infatti il cantante ha spiegato cosa gli è stato di supporto durante quei momenti difficili. Ai microfoni Canzian ha quindi dichiarato: “La solidarietà e le telefonate dei colleghi, le premure di chi mi cura“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Ermal Meta, chi è e cosa fa la fidanzata Chiara Sturdà: tutto su di lei

Il pensiero ovviamente è andato anche a Stefano d’Orazio, con il cantante che ha affermato: “Il dolore per alla perdita di Stefano non passa. Anche quando litigavamo c’era sempre una forma di rispetto. Mi manca il suo sorriso. Lui era in grado di cambiare in meglio una giornata“. La scomparsa del membro della band ha segnato profondamente tutti i membri di una delle band italiane più famose al mondo.

LEGGI ANCHE >>> Checco Zalone, chi è e cosa fa la moglie Mariangela Eboli: tutto su di lei

Infine il cantante ha rivelato di aver avuto paura di morire proprio a causa della malattia. Infatti il membro dei Pooh ha dichiarato: “Ho capito subito che avevo un problema grave. Ho capito che potevo anche morire. E adesso faccio già piani per il futuro. Come andare in teatro a vedere il mio Casanova. Costosissimo. Per fortuna sono interventi amici e sponsor“. Dopo aver dichiarato i suoi piani per il futuro, Canzian ha rivelato che certamente guarderà in questi giorni il Festival di Sanremo.