Terence Hill su Don Matteo: “Lasciato non per mia volontà, vi spiego”

Tra qualche mese, debutterà la tredicesima stagione di Don Matteo e Terence Hill, in una recente intervista, ha raccontato i motivi dell’addio: le parole 

A ridosso della Primavera esordirà la tredicesima stagione di Don Matteo e come è oramai noto a tutti Terence Hill uscirà di scena. La fiction è andata in onda, per la prima volta, nel 2000. Don Matteo è un presbitero-investigatore, parroco della parrocchia di San Giovanni a Gubbio e in seguito della parrocchia di Santa Eufemia a Spoleto.

Don Matteo 13
Terence Hill interpreta Don Matteo (via social)

Dunque, la stagione inizierà proprio con l’addio del protagonista e tanti altri eventi importanti. Le riprese sul set sono cominciate qualche mese fa ed infatti il lavoro si è quasi concluso. La serie dovrebbe esordire con tutta probabilità il 10 marzo 2022. L’Ad della Lux Vide, Luca Bernabei ha spiegato che dovremo abituarci ad un protagonista completamente diverso rispetto a quello che ha sempre fatto compagnia al pubblico nelle precedenti dodici stagioni. Don Matteo, infatti, è sempre stato dolce e pacato. Il nuovo parroco, invece, ha un carattere molto diverso: è un ex carabiniere ed ha una personalità impetuosa.

Don Matteo, Terence Hill svela i motivi dell’addio

Don Matteo 13
Don Matteo, il logo della serie (via social)

Nella tredicesima stagione di Don Matteo, Terence Hill sarà presente soltanto nei primi quattro episodi, per poi dirci addio. L’attore ha rilasciato un’intervista a TFNews e per la prima volta ha rivelato come sono andate realmente le cose. “Don Matteo l’ho lasciato non perché volessi lasciarlo. Volevo chiedere un cambio, cioè di fare 4 episodi all’anno, tipo Montalbano, invece di 10, 12 o 16″, queste le sue parole.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —>  Squid Game 2 si farà, conferma ufficiale di Netflix: anticipazioni bomba

L’attore ha, infatti, spiegato che per girare la fiction ogni volta impiega 9 mesi. Dunque, per l’interprete c’era bisogno di un radicale cambiamento. Tuttavia, la Rai e LuxVide non erano della stessa opinione: “Hanno bisogno di soldi, con 4 episodi non avevano un sufficiente ritorno. Ne ho fatti 4 io e gli altri li finisce Raoul Bova”. In ogni caso pare che tra lui e la casa di produzione ci siano ancora buoni rapporti e profonda stima nei confronti di Raoul Bova.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Marco D’Amore è fidanzato: chi è la sua ragazza? La storia da non credere

Al posto di Terence Hill, ci sarà Raul Bova che vestirà i panni di Don Massimo. Accanto a lui ci saranno come sempre Natalina, Pippo e la piccola Ines. Nella tredicesima stagione farà il suo grande ritorno anche il maresciallo Flavio Anceschi, interpretato da Flavio Insinna. Anceschi è arrivato in città per un’occasione speciale. L’anno scorso la fiction era terminata con Marco Nardi che aveva finalmente ricevuto il perdono di Anna dopo averla tradita. Tuttavia, lei aveva deciso di tornare più con lui e di dare, invece, una chance a Sergio. Marco, perciò, dovrà accontentarsi di essere soltanto il suo migliore amico.

Di seguito il cast di Don Matteo 13:

  • Terence Hill
  • Raoul Bova
  • Nino Frassica
  • Maria Chiara Giannetta
  • Nathalie Guetta
  • Maurizio Lastrico
  • Pietro Pulcini
  • Francesco Castiglione
  • Domenico Pinelli
  • Dario Aita
  • Aurora Menenti