Prelevare gratis al bancomat? Si può fare. Il trucco

Prelevare ‘gratis’ al bancomat è possibile, anche se non sempre. Cosa bisogna sapere e come farlo

bancomat
Un tentativo di prelievo (via pixabay)

La carta di debito, conosciuta molto più comunemente come bancomat, è collegata al conto corrente. Consente a chi ne usufruisce di effettuare transazioni online e presso i negozi che utilizzano il POS. Ma non è tutto: gli utenti che posseggono la carta possono recarsi agli sportelli e prelevare soldi in contanti.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

Basterà infatti inserirla, selezionare la cifra che si desidera ricevere dalla macchinetta e digitare il pin. Un’operazione molto semplice che però alle volte comporta dei costi aggiuntivi. Scopriamo in quale modo e quali sono i casi nei quali il prelievo può essere effettuato gratis.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Truffa Intesa San Paolo: questo messaggio ti prosciuga il conto

Prelevare gratis al bancomat: come fare

bancomat
Il tastierino per digitare il pin (via pixabay)

Presso gli ATM degli istituti bancari ormai è possibile svolgere diverse operazioni che prima richiedevano per forza la presenza dell’operatore. Non è possibile infatti solo prelevare, ma anche versare. Il tutto sempre effettuato con semplicità e velocità.

LEGGI ANCHE >>> Incidente sulla neve per Fedez: come sta adesso il rapper

Ma perché alle volte allo sportello si pagano delle commissioni se vogliamo prelevare dei contanti dal nostro conto corrente? Esistono delle regole che sintetizzeremo nei tre punti che seguono circa i costi aggiuntivi.

  • Quando i prelievi si effettuano presso la propria banca di appartenenza non sono previste commissioni.
  • Se si preleva presso l’ATM di altri istituti bancari potrebbero essere previste commissioni.
  • Prelevando in Paesi stranieri, specialmente al di fuori dell’Europa, i costi aggiunti potrebbero risultare maggiori.

In linea di massima le commissioni per i prelievi si aggirano intorno ai 2 euro ad operazione. Ovviamente bisogna sapere che esistono carte di debito che permettono di prelevare sempre gratis, altre solo per un numero limitato di volte. Il consiglio è quello di conoscere cosa comprende l’offerta per la propria carta. In caso di viaggi all’estero, qualora fosse necessario l’uso del contante, il suggerimento è quello di prelevare presso la propria banca prima della partenza.