Truffa Intesa San Paolo: questo messaggio ti prosciuga il conto

I clienti della Banca Intesa San Paolo sono avvertiti: bisogna prestare la massima attenzione a questo messaggio che rischia di prosciugare il conto corrente.

Intesa San Paolo
Intesa San Paolo (Fonte: Facebook)

La digitalizzazione ha favorito lo sviluppo e l’affidabilità nei confronti di carte e conti correnti a portata di click. Il pericolo però è sempre dietro l’angolo e bisogna prestare particolare attenzione a truffe che potrebbero sottrarre indebitamente i risparmi di una vita in un attimo. Per questo motivo, gli istituti bancari mettono sempre in guardia i propri clienti e chiedono di non diffondere dati sensibili e personali con terze persone oppure online.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

I pin ed eventuali password infatti devono restare all’utente proprietario del conto. Si tratta dell’unica persona che deve avere accesso ai propri conti e alle carte. In rete però la possibilità di imbattersi in qualche truffa è molto elevata. Quest’oggi prenderemo in esame un messaggio particolare che vede coinvolti i clienti di Intesa San Paolo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Isola dei Famosi, possibili concorrenti tutti bocciati: di chi si tratta

Intesa San Paolo: attenzione a questo messaggio truffa

intesa san paolo
Il logo della banca Intesa San Paolo (via social)

Una nuova truffa sta interessando i clienti dell’istituto bancario in questi ultimi giorni. In particolare, si tratta di un messaggio recapitato sulle caselle e-mail ed i messaggi personali. Un testo che lascia intendere che il proprio conto sia stato bloccato e per questo bisogna inserire nuovamente i propri dati. L’espediente serve a sottrarre le credenziali di accesso per prosciugare le carte e arraffare indebitamente i soldi.

LEGGI ANCHE >>> PlayStation Store, giochi a meno di 10 euro: super sconti di gennaio

Dopo il saluto al cliente, nel testo si fa riferimento alla chiusura temporanea del conto. Abbiamo deciso di sospendere le vostre operazioni sul nostro sito, si legge nel messaggio. “Per poter riutilizzare la sua carta si prega di confermare le informazioni rilasciate sul nostro sito al momento della sua registrazione”, ed è presente un link sul quale completare il passaggio. È proprio accedendo su quel link però che inserendo i propri dati avverrà la truffa. Si consiglia come sempre la massima attenzione.