Bonus internet 2022, voucher da oltre duemila euro: requisiti e come ottenerlo

Bonus internet 2022 | Il Ministro dello sviluppo economico ha dato il via libera alla fase 2 del bonus internet 2022. Questa volta l’incentivo non è rivolto alle famiglie: tutti i dettagli

Bonus internet 2022
In arrivo l’agevolazione per le imprese (Fonte: Pixabay)

Il Governo ha introdotto numeroso misure a favore delle famiglie italiana tra queste c’è anche il Bonus Internet. In partenza, a partire dal 30 dicembre scorso, dunque, la fase 2 del cosiddetto Piano Voucher inserito lo scorso anno con l’erogazione del bonus pc e Internet. Si tratta di voucher digitalizzazione con un importo minimi di partenza pari a 300 euro fino ad arrivare a 2.500 euro. I fondi stanziati dal Ministero dello Sviluppo Economico ammontano a 609 milioni di euro.

“Mettiamo in campo importanti risorse per sostenere la digitalizzazione delle imprese in modo da arginare il divario digitale del sistema produttivo su tutto il territorio nazionale. Dobbiamo velocizzare gli investimenti nella banda ultralarga del Paese e cogliere l’opportunità delle risorse stanziate nel Pnrr”. Queste le parole di Giancarlo Giorgetti, ministro dello sviluppo economico.

LEGGI ANCHE —> Truffa Intesa San Paolo: questo messaggio ti prosciuga il conto

Bonus internet 2022: chi può beneficiarne

Bonus internet 2022
A chi è rivolto il bonus internet (Fonte: Pixabay)

L’incentivo è rivolto alle imprese, e non alle famiglie, che avranno 24 mesi per inoltrare la richiesta. Il bonus verrà concesso fino ad esaurimento dei fondi disponibili. Il contratto può avere una durata di: 18 mesi, un anno e mezzo, o addirittura 36 mesi, tre anni.

Qualora le imprese decidano di sottoscrivere un contratto con una connessione pari ad un gigabyte al secondo, si potrà ricevere un voucher in automatico di 500 euro. Infratel società statale, si occuperà di gestire il bonus.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE—> Tesla, bruttissime notizie per i clienti: l’annuncio di Elon Musk

Secondo le stime, saranno circa 1.4 milioni le imprese che approfitteranno dell’incentivo in questione. Inoltre, il sito ufficiale del Mise ha reso note le seguenti dichiarazioni: “Si tratta di un importante operazione prevista nell’ambito della Strategia italiana per la banda ultra larga che, dopo le agevolazioni in favore di famiglie e scuole, ha come obiettivo in questa nuova fase raggiungere le imprese”.