Bollette luce e gas in 10 rate: chi potrà beneficiarne

Il Governo ha introdotto un nuovo piano che prevede la possibilità di rateizzare le bollette di luce e gas in 10 rate: tutti i dettagli

Bollette luce e gas
Bollette luce e gas (Foto di VV1ntermute da Pixabay)

Il governo con un nuovo piano ha deciso di intervenire per frenare il caro energia, almeno per il primo trimestre dell’anno nuovo. A tale scopo ha introdotto una misura che dà la possibilità di poter pagare in 10 rate le bollette di luce e gas, emesse da gennaio ad aprile 2022. Si tratta, dunque, dell’ultimo emendamento presentato in Senato dal governo Draghi. Tale provvedimento ha anche stanziato dei fondi, pari a 3,8 miliardi di euro per contenerne i prezzi.

L’agevolazione spetterà a 29 milioni di famiglie circa. Gli aventi diritto saranno le piccole aziende, come negozi e attività artigianali, che hanno una fornitura di elettricità non superiore a 16,5 kW. I soggetti in questione, dunque, potranno chiedere, all’azienda fornitrice, un piano di rateizzazione. Così facendo potranno suddividere i costi in 10 rate della durata pari a 10 mesi. Inoltre, sulle rate non verrà applicato alcun tasso di interesse, nonostante vengano pagati in ritardo rispetto alla scadenza.

LEGGI ANCHE —> Uomini e Donne, Tina va su tutte le furie: il motivo

Rateizzazione delle bollette di luce e gas: le regole

Cartelle esattoriali
(Getty Images)

Le modalità di rateizzazione verranno stabilite da Arera (Autorità di regolazione per energia, reti e ambienti), che fisserà anche gli anticipi da sborsare agli esercenti per compensare le rate, con fondi disponibili fino a un miliardo di euro.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Fabrizio Corona choc: “La madre mi portava le sue foto nude”

L’anticipo verrà messo a punto qualora la rateizzazione coinvolgerà più del 3% degli aventi diritto. Sempre Arera fisserà le regole di recupero dei fondi alle imprese da parte della Cassa per i servizi energetici, che verranno ripartiti tra il 70% nel 2022 e il 30% entro il 2023.