WhatsApp dice addio ad alcuni smartphone: la lista completa

WhatsApp è pronta a dare l’addio definitivo a diversi smartphone. Andiamo a vedere la lista completa dei device su cui non funzionerà l’app.

WhatsApp
L’applicazione dice addio a diversi device (via Screenshot)

Dopo ben tre anni dall’ultima esclusione di massa, WhatsApp torna ad escludere dal proprio servizio diversi smartphone. Infatti dal 1° novembre molti telefonini non potranno più utilizzare l’applicazione di messaggistica istantanea. Infatti nelle FAQ, l’azienda di Menlo Park ha rivolto ai propri utenti un messaggio: “Forniamo supporto e consigliamo di utilizzare i seguenti dispositivi: Android con OS 4.1 e versioni successive, iPhone con iOS 10 e versioni successive, KaiOS 2.5.0 e versioni successive, inclusi JioPhone e JioPhone 2“.

Quindi da novembre l’azienda non darà il proprio servizio ai sistemi operativi mobile Android 4.0.3 Ice Cream Sandwich, iOS 9 e Paese KaiOS 2.5.0. Inoltre sempre all’interno delle FAQs, gli sviluppatori di Menlo Park informano che non sarà possibile trasferire la cronologia chat da un dispositivo KaiOS ad altre piattaforme. Andiamo quindi a vedere come sarà possibile capire se il vostro dispositivo potrà utilizzare ancora l’applicazione di messaggistica o se ci sarà bisogno di cambiare device.

POTREBBE INTERESSARTI >>> DAZN, il Codacons ci va giù pesante: grave esposto

WhatsApp, come capire se lo smartphone può utilizzare ancora il servizio

WhatsApp
Come scoprire se il vostro smartphone è ancora idoneo (via Screenshot)

É semplicissimo capire se il vostro smartphone potrà ancora usufruire o meno di WhatsApp. Infatti ci sono due metodi diversi per Android e iOS. Andiamo quindi a vedere quali passaggi effettuare sui due sistemi operativi.

  • ANDROID – Per scoprire se il vostro device Android è ancora idoneo all’utilizzo dell’applicazione bisognerà andare prima sulle ‘Impostazioni‘ e poi andare su Informazioni sul telefono per poi verificare la Versione del sistema operativo installato.
  • iOS – Più semplice invece l’operazione per tutti i Melafonini. Infatti bisognerà prima cliccare su Impostazioni e poi successivamente cliccare prima Generali e poi Info.

POTREBBE INTERESSARTI >>> TIM, maxi sconto da 500 euro fino ad ottobre: come ottenerlo

In ogni caso entrambi i casi i dispositivi dovranno avere almeno Android con OS 4.1 (e versioni successive) oppure iPhone con iOS 10 (e versioni successive). Mentre per i dispositivi KaiOS dovranno avere la versione 2.5.0 o quelle successive. Tutti coloro che non avranno le versioni dell’applicazione elencate non potranno né utilizzare né usufruire dei futuri aggiornamenti dell’applicazione.