San Giorgio a Cremano, accoltellato per aver difeso l’amica: l’episodio

Ventenne accoltellato in piazza a San Giorgio a Cremano per aver difeso l’amica. Il ragazzo adesso è ricoverato in ospedale: la denuncia. 

San Giorgio a Cremano
Episodio di violenza nella provincia napoletana (via Getty Images)

Nuovo episodio di violenza a San Giorgio a Cremano, in provincia di Napoli. Infatti un ragazzo di 20 anni è stato accoltellato alla schiena per aver difeso una delle sue amiche da alcuni apprezzamenti offensivi. Il 20enne è stato subito trasportato in ospedale ed all’interno del nosocomio ha raccontato quanto accaduto alle forze dell’ordine. Fortunatamente il ragazzo non è in pericolo di vita.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Napoli, caos alla Stazione Centrale: 12 binari inutilizzabili, treni fermi

L’aggressione è avvenuta in piazza Massimo Troisi nella giornata di domenica 12 settembre. Quattro sconosciuti hanno accerchiato il ragazzo di 20 anni che aveva appena difeso l’amica. Subito dopo l’aggressione, il ragazzo è arrivato all’Ospedale del Mare con i propri mezzi ricevendo così le prime medicazioni. Inoltre anche la polizia ha raggiunto il nosocomio per ascoltare la versione del ragazzo.

San Giorgio a Cremano, aggressione a 20enne: non è in pericolo di vita

San Giorgio a Cremano
Le forze dell’ordine hanno ascoltato il ragazzo (via Screenshot)

I carabinieri hanno deciso di ascoltare la denuncia del ragazzo direttamente all’Ospedale del Mare dove il 20enne ha ricevuto le prime cure del caso. Così le forze dell’ordine si sono messi subito sulle tracce dei quattro aggressori. Ma quella di San Giorgio a Cremano non è stato l’unico episodio violento in provincia di Napoli.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Camorra, nuova stesa a Pianura: spari durante la domenica sera

Infatti anche nella vicina Pomigliano d’Arco, i Carabinieri hanno preso in arresto un 39enne dopo che ha evaso i domiciliari. L’uomo aveva ricevuto gli arresti domiciliari dopo aver compiuto reati relativi allo spaccio di sostanze stupefacenti. Inoltre l’evasore voleva raggiungere l’ex compagna per minacciarla. La donna una volta che ha visto l’uomo si è spaventata, chiamando subito il 112. Arrivati sul posto, i carabinieri hanno colto il 39enne mentre minacciava l’ex compagna procedendo quindi all’arresto.