Digitale terrestre, a settembre arrivano nuovi canali: come vederli

Dall’inizio di settembre sono arrivati sul digitale terrestre dei nuovi canali. Andiamo a vedere come sarà possibile visualizzarli. 

Digirale Terrestre
Tutti i nuovi canali in arrivo (via Screenshot)

Non finiscono le novità riguardanti il nuovo digitale terrestre. Infatti anche durante questo Settembre 2021 sono stati aggiunti nuovi canali. Inoltre i nuovi canali in questioni interessano sia a livello locale che a quello nazionale. Queste nuove emittenti andranno a rendere ancora più ricca la lista offerta dal DTT.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix Italia, nasce la nuova società: cosa cambia per gli abbonati

Iniziamo subito comunicando le novità riguardanti il Mux TIMB 2. Qui tra i nuovi canali aggiunti troviamo RTL 102.5 News, trasmesso in alta definizione (1440×1080 pixel). Gli utenti potranno trovare la nuova emittente sul numero 233 a livello nazionale. Nello stesso raggruppamento troveremo anche RTL 102.5 alla posizione 36. Mentre all’LCN 236 RTL 102.5 HD. I duplicati, invece, saranno disponibili sui numeri 736 e 737. Andiamo quindi a vedere tutte le novità anche riguardante il Mux DFree.

Digitale Terrestre, tutte le novità del Mux DFree: i nuovi canali a disposizione

digitale terrestre
Televisioni in vendita (Getty Images)

Sempre per quanto riguarda il digitale terrestre nazionale abbiamo novità anche sul Mux DFree. Infatti all’LCN 231 troviamo il duplicato di Donna Shopping, che viene confermato anche sulla frequenza 255. Mentre invece il nuovo canale in questo raggruppamento troviamo Fascino TV che verrà trasmesso in MPEG-4 SD in H.264. Ovviamente per ricevere tutti i canali sarà indispensabile fare la risintonizzazione.

POTREBBE INTERESSARTI >>> WhatsApp si può utilizzare senza lo smartphone: la grossa novità

La novità della risintonizzazione è oramai prassi specialmente in vista dell’imminente switch-off al DVB-T2. Infatti la disattivazione del DVB-T2 sarà definitiva dal prossimo 15 Ottobre 2021 con l’inizio della liberazione della codifica MPEG-2 in vista del passaggio all’MPEG-4. Saranno quindi mesi movimentati per tutti i consumatori, con in molti che dovranno cambiare televisore per guardare tutti i canali. Inoltre tutti gli utenti potranno disporre del Bonus Tv per l’acquisto di un televisore di ultima generazione.