WhatsApp si può utilizzare senza lo smartphone: la grossa novità

Spunta su WhatsApp la nuova funzione multi-device. Sarà possibile chattare senza lo smartphone e utilizzare fino a 4 dispositivi.

WhatsApp
Come utilizzare la nuova funzione dell’applicazione (via Screenshot)

WhatsApp ha deciso di avviare la beta della nuovissima funzione multi-device. Infatti a breve sarà possibile utilizzare l’applicazione senza mantenere il telefono connesso a Internet. La nuova beta sarà utilizzabile sia per iOS che per Android. La funzione è rivoluzionaria e riprende la rivale Telegram. Infatti a breve si potrà utilizzare l’applicazione anche a telefono spento e quindi senza compiere accesso tramite QR Code.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Kena Mobile, offerta a tempo limitato: tutto il calcio incluso nel pacchetto

Con la nuova funzione sarà possibile quindi accedere contemporaneamente a WhatsApp Web, WhatsApp Desktop e i Portal, oltre che al cellulare. Quindi va chiarito che non sarà possibile connettere altri smartphone o tablet. Inoltre la funzione sarà attivabile in due maniere differenti per iOS e Android. Andiamo quindi a vedere i due metodi di attivazione.

  • IOS – Sarà possibile attivare il multi-device su iOS bisognerà andare prima ‘Impostazioni‘. Poi successivamente l’utente dovrà toccare ‘Dispositivi collegati‘ e poi cliccare ‘Beta multi-dispositivo‘. Una volta giunti qui bisognerà cambiare ‘non hai aderito‘ con ‘utilizza versione Beta‘.
  • ANDROID – Per tutti gli smartphone Android si dovranno cliccare prima i tre puntini che identificano ‘Altre opzioni‘. Qui l’utente dovra toccare prima ‘Dispositivi collegati‘ e poi l’opzione ‘Beta multi-dispositivo‘. Anche con questo sistema operativo si dovrà sostituire ‘non hai aderito‘ con ‘utilizza versione Beta‘.

WhatsApp, i nuovi termini di servizio non saranno più obbligatori: grande novità per gli utenti

WhatsApp
Grande novità per l’applicazione di messaggistica (via Screenshot)

Durante l’inizio di questo 2021 hanno fatto scalpore i nuovi termini di servizio di WhatsApp, che prevedevano la condivisione delle chat con Facebook. Ciò che però ha indispettito maggiormente gli utenti è stato l’obbligo imposto da Menlo Park, pronto a bloccare alcune funzioni a tutti i dissidenti. Questa mattina però è arrivata una buonissima notizia per tutta l’utenza dell’applicazione di messaggistica, che non sarà più obbligata ad accettare il nuovo Tos.

POTREBBE INTERESSARTI >>> IPTV, cosa succede se la Guardia di Finanza vi scopre: tutte le sanzioni

Infatti gli utenti potranno finalmente ignorare il banner riguardante i nuovi ‘terms of service‘ senza temere il blocco dell’account. L’unica penalizzazione per gli utenti è che non potranno comunicare attraverso la versione ‘Business‘ dell’applicazione. Inoltre gli sviluppatori sono pronti a lanciare dei nuovi termini di servizio che stavolta non saranno obbligatori e non minacciano la cancellazione del profilo. Andiamo quindi a vedere le ultime novità riguardanti l’app.