Meteo, seconda perturbazione di settembre: rischio temporali

Il meteo di sabato 11 settembre sarà caratterizzato dall’arrivo della seconda perturbazione del mese: i dettagli

meteo
Temporali (Fonte: Pixabay)

Le previsioni meteo nella giornata di sabato 11 settembre vedono l’arrivo della seconda perturbazione del mese di settembre con rischio rovesci e temporali al Sud e sulla Sicilia, localmente anche forti su Salento, Basilicata, Calabria e Sicilia. Bel tempo al Nord-Ovest e Toscana, nel resto di Italia si alterneranno solo e nuvole, con sporadici rovesci sulla Sardegna e sulle zone alpine. Temperature massime in diminuzione al Sud. Ventoso sulla Sicilia e la Sardegna per venti di Tramontana o Maestrale.

LEGGI ANCHE —> Cannabis, via libera alla coltivazione in casa: l’Italia prima in Europa

Meteo, la situazione in Campania

meteo
Vesuvio (Fonte: Pixabay)

Correnti più fresche ed instabili proveniente da nord-est, favoriranno la formazioni di rovesci e temporali. Tuttavia la Campania sarà interessata marginalmente, dove i fenomeni risulteranno più isolati e si concentreranno nelle zone interne appenniniche con occasionali sconfinamenti alle pianure adiacenti. Temperature con valori minimi di 16 gradi a e valori massimi di 28 gradi a Benevento. Venti deboli o localmente moderati.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Giulia Salemi, tremendo lutto in famiglia: le parole della madre

Temperature minime e massime

Aosta 14/26
Torino 16/27
Milano 18/29
Trento 14/28
Bolzano 14/30
Venezia 18/26
Trieste 16/27
Genova 21/27
Bologna 16/30
Firenze 18/31
Ancona 19/26
Perugia 18/28
Roma 19/31
L’Aquila 15/27
Pescara 20/26
Campobasso 15/23
Napoli 19/28
Bari 17/27
Potenza 14/17
Catanzaro 19/22
Palermo 24/27
Cagliari 22/29

Il Dipartimento della Protezione Civile ha diramato un avviso in cui ha comunicato per la giornata di sabato 11 settembre un’allerta rossa sul versante ionico della Calabria. Prevista invece un’allerta arancione sul resto della Calabria, Sicilia, Basilicata e Puglia e un’allerta gialla sulla Sardegna e settori della Campania, Basilicata, Puglia e Sicilia.