Abbronzatura più duratura: basta mangiare questa spezia

L’abbronzatura è uno degli obiettivi più ambiti dell’estate. Grazie ad una spezia è possibile farla durare più a lungo.

Abbronzatura
In estate è caccia aperta alla tintarella (Foto di Sasin Tipchai da Pixabay)

Siamo nel pieno dell’estate e tutti ne approfittano per godersi qualche giorno di mare. Tra un bagno e la possibilità di pranzare a pochi passi dalla costa, anche l’abbronzatura riveste la sua importanza.

Leggi anche->Coronavirus, il bollettino di oggi 30 luglio

Per molti la tintarella è una cosa seria, da non sottovalutare e da curare quasi fosse un allenamento in palestra. I bagnanti escogitano diversi espedienti al fine di farla durare anche diverse settimane dopo le vacanze. Una pelle abbronzata risulta maggiormente gradevole esteticamente, a patto di prendere le dovute precauzioni con le creme protettive.

Abbronzatura, questa spezia permette ottimi risultati

Abbronzatura
La spezia permette di accelerare il processo dell’abbronzatura (Foto di Steve Buissinne da Pixabay)

Non è una novità che una corretta alimentazione permette di mantenere nel tempo il colorito guadagnato durante i mesi estivi. Questa volta è però uno studio commissionato in India a mettere nero su bianco i benefici di una spezia molto conosciuta anche nei nostri territori. Si tratta della curcuma, condimento molto utilizzato nelle cucine italiane. I suoi benefici si estendono anche al mantenimento dell’abbronzatura.

Leggi anche-> Vaccini, De Luca: “Hub aperti di notte nelle zone costiere”

Le proprietà della curcumina permettono non solo la protezione dai raggi solari e dai radicali liberi ma anche la produzione di melanina. In questo modo il corpo riesce a produrla in tempi più brevi e a mantenerla più a lungo, salvando quindi il colorito acquisito in spiaggia. La spezia quindi è un ottimo alleato per l’estate. Ovviamente, prima di scegliere di inserirla nella dieta, è importante consultare il nostro medico di fiducia ed eventualmente anche il nutrizionista. Inoltre non bisogna dimenticare di proteggere la pelle dopo una prolungata esposizione, specialmente se fatta nelle ore più calde. Il nostro corpo infatti ha bisogno anche di riposare e i raggi solari possono rivelarsi pericolosi nel corso del tempo. E’ noto infatti come un’eccessiva abbronzatura possa far invecchiare velocemente e danneggiare la pelle.