Euro 2020, la Uefa cambia le regole per le rose delle Nazionali: le novità

Euro 2020, la Uefa cambia le regole: importante novità per i Ct che ora avranno una scelta più ampia per ogni partita

Mancini
Roberto Mancini (Getty Images)

È una notizia che era nell’aria già da un po’ ma questa mattina ha trovato l’ufficialità. Per la gioia dei commissari tecnici e dei calciatori, per gli europei che avranno inizio il prossimo 11 giugno ogni Nazionale potrà avere a disposizione una rosa di 26 calciatori e non più 23.

Una notizia accolta positivamente dal mondo del calcio europeo: più possibilità di scelta dei Ct che avranno meno dubbi su chi convocare per la spedizione continentale; aspetto positivo ovviamente anche per i calciatori che ora sono in bilico tra la convocazione e non.

Per presentare le liste c’è tempo fino al 1 giugno, undici giorni prima dell’apertura della manifestazione che si terrà allo stadio Olimpico di Roma tra l’Italia di Roberto Mancini e la Turchia. Il cambio di regolamento è dovuto all’emergenza Covid per cercare di limitare eventuali disagi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Il Napoli va in Champions League se… Tutte le possibili combinazioni

Euro 2020, il Covid fa riscrivere la regola all’Uefa

Sogno Azzurro
Getty Images

Scaduto il termine di presentazione della lista, dopo il 1 giugno non c’è limite di sostituzione dei calciatori in caso di malattia (compreso Covid) o grave infortunio, comprovate da certificato medico, ma solo fino alla gara d’esordio. Per ogni partita saranno comunque 23 i calciatori ammessi nella lista del match tra titolari e panchinari.

Nel comunicato la Uefa ha spiegato che anche i calciatori ritenuti “contatti stretti” con persone positive al Covid-19 saranno considerati malattia perché obbligati a svolgere la quarantena.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Calciomercato Napoli, addio a sorpresa: andrà via in estate

Se il Covid dovesse colpire un portiere, pur se altri due fossero disponibili, sarà possibile sostituirlo anche se il torneo è già cominciato. Solo in questo caso quindi si andrà oltre la gara d’esordio.