Coronavirus, il bollettino di oggi 16 marzo

Coronavirus Italia, il bollettino Covid di oggi 16 marzo: contagi, positivi, guariti e morti a livello nazionale nelle ultime ventiquattro ore.

Bollettino coronavirus
Bollettino coronavirus 16 marzo

L’Italia ha sospeso in via precauzionale su tutto il territorio nazionale l’utilizzo del vaccino AstraZeneca. La morte del docente di Biella ha portato a questa decisione, l’autopsia effettuata non ha mostrato alcun nesso di causa con il vaccino. Nessun trombo, il decesso è stato causato da un problema cardiaco improvviso. L’Agenzia Europea del Medicinale (EMA) ha fatto sapere: “I benefici superano i rischi. Al momento nessuna evidenza che il vaccino sia la causa di questi episodi. Valutiamo caso per caso le reazioni sospette, giovedì arriveremo a una conclusione”.

Sempre più Paesi dell’Unione Europea procedono con la sospensione del siero anglo-svedese in attesa di maggiori informazioni. “Chi ha già fatto il vaccino AstraZeneca non ha ragione di essere preoccupato” ha affermato il ministro della Salute Speranza. Oggi l’Europa ha superato i 900 mila morti per il Covid-19. Il numero dei decessi – esattamente 900.185 – fa dell’area europea (Turchia e Russia comprese) la più colpita al mondo. Il dato è riportato da Afp, che si basa sui bilanci nazionali forniti dalle rispettive autorità sanitarie.

 LEGGI ANCHE –> Albano confessa: “Ho scoperto di avere una malattia e non c’è cura”

Coronavirus Italia, il bollettino Covid di oggi 16 marzo

bollettino coronavirus
Il bollettino coronavirus di oggi.

Il bollettino di oggi: 20.396 contagi, 502 morti, 14.116 guariti. 369.375 tamponi effettuati nelle ultime ventiquattro ore, il tasso di positività è in calo 5,5% (-3,0%).

La situazione negli ospedali: +99 terapie intensive, +760 ricoveri.

LEGGI ANCHE –> Sanremo 2022, spunta un conduttore inaspettato: la clamorosa indiscrezione


Vaccino AstraZeneca sospeso, il comunicato dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco): “L’AIFA ha deciso di estendere in via del tutto precauzionale e temporanea, in attesa dei pronunciamenti dell’EMA, il divieto di utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid19 su tutto il territorio nazionale. Tale decisione è stata assunta in linea con analoghi provvedimenti adottati da altri Paese europei. Ulteriori approfondimenti sono attualmente in corso. L’AIFA, in coordinamento con EMA e gli altri Paesi europei, valuterà congiuntamente tutti gli eventi che sono stati segnalati a seguito della vaccinazione”.

LEGGI ANCHE –> Allarme vaccini AstraZeneca: cosa rischio?