Napoli, Osimhen in lacrime: costretto a fermarsi!

Napoli, l’attaccante Victor Osimhen in lacrime pe l’infortunio che lo ha costretto a fermarsi. Un prima stagione in Serie A piena di ostacoli.

Osimhen
Victor Osimhen (Getty Images)

La prima stagione in Serie A di Osimhen non si può dire certamente un successo. Buona partenza in campionato, poi l’infortunio alla spalla con la nazionale nigeriana a metà novembre. Da allora il campo è stato lontanissimo. Lunghi tempi di recupero, poi il ritorno a casa a Lagos e la scoperta della sua positività al coronavirus. Il Napoli lo ha visto giocare davvero pochissimo. Quando sembrava finalmente pronto, un nuovo infortunio: trauma cranico rimediato a Bergamo durante la partita con l’Atalanta. Gli azzurri sono in piena emergenza in attacco, Gattuso ha dovuto sperimentare nuovi moduli e adattare calciatori in ruoli non propri. I risultati hanno dimostrato tutte le difficoltà e le criticità della squadra.

LEGGI ANCHE –> Sassuolo-Napoli, il discorso di De Laurentiis alla squadra

Osimhen in lacrime: cosa è successo dopo l’infortunio

Osimhen
(Getty Images)

Alfredo Bucciero, responsabile di neurochirurgia della clinica Pineta Grande, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss per fornire alcuni accertamenti sulle condizioni dell’attaccante del Napoli. Nell’ospedale di Castel Volturno sono previsti venerdì mattina nuovi controlli, ma la sua situazione clinica appare già buona. Gli ultimi esami prevedono una tac ed un elettroencefalogramma per monitorare le sue condizioni dopo il trauma cranico. Domenica sera c’è Napoli-Bologna, Osimhen sarà convocato? Il medico ha spiegato che dal punto di vista neurochirurgico non c’è più alcun problema, ma qualsiasi decisione sportiva spetterà al Napoli e allo staff medico del club.

LEGGI ANCHE –> Osimhen ancora fuori: tornerà a marzo!

Ancora Bucciero ha affermato: “Siamo stati scrupolosi per essere ancora più certi. Già martedì voleva rientrare. Victor quasi piangeva quando gli ho detto per precauzione doveva stare fermo una settimana. Osimhen, definito dal medico “una forza della natura”, sta bene e si sta allenando normalmente. Le chances di rivederlo in campo già nel fine settimana aumentano. L’attaccante ieri ha svolto lavoro individuale in campo, come riferito dal report allenamento pubblicato dalla società.