Osimhen, la festa senza mascherina costa cara: multa e niente Supercoppa

Osimhen positivo al coronavirus dopo una festa senza mascherina in Nigeria: il Napoli di De Laurentiis adesso prende provvedimenti.

Osimhen
Victor Osimhen (Getty Images)

Victor Osimhen è tornato ieri dalla Nigeria positivo al coronavirus. Il club ha affidato la notizia ad una breve nota ufficiale diffusa su Twitter: “La SSCN comunica che il calciatore Victor Osimhen è risultato positivo al tampone naso-faringeo molecolare effettuato ieri pomeriggio al suo rientro dall’estero. Il calciatore è asintomatico e non ha incontrato il gruppo squadra”.

Il calciatore, dopo l’infortunio alla spalla rimediato in nazionale e il percorso di riabilitazione in Belgio, era tornato in Nigeria per passare gli ultimi giorni del 2020 e festeggiare il 22° compleanno (il 29 dicembre). Le immagini della festa senza mascherina e senza il rispetto del distanziamento hanno presto fatto il giro del web. Il Napoli – riferisce l’edizione odierna de La Gazzetta dello Sport – non l’ha presa affatto bene.

LEGGI ANCHE –> Calciomercato Napoli, il Milan tenta due azzurri

Osimhen, multa e niente Supercoppa

Osimhen
Napoli, Osimhen (Getty Images)

Una “leggerezza” che costerà cara al numero 9 azzurro, finora visto più fuori dal campo che dentro. Il presidente De Laurentiis sta valutando se prendere un provvedimento esemplare per condannare in maniera dura questi atteggiamenti, multando il calciatore. Multa e niente Supercoppa. Il rischio che non giochi la gara contro la Juventus è concreto: gli esami di controllo che avrebbe dovuto effettuare in questi giorni (già programmati) saltano per la sua positività al coronavirus.

LEGGI ANCHE –> Italia, quante persone sono già vaccinate contro il Covid

Il Napoli sperava in un suo rientro prima di metà gennaio, così da testarlo e valutare la possibilità di vederlo in campo il 20 gennaio a Reggio Emilia contro i bianconeri. Adesso questa eventualità si allontana, se anche riuscisse a recuperare il periodo di inattività sarebbe davvero troppo lungo per azzardare una scelta del genere. Con ogni probabilità, Gattuso sceglierà in avanti Dries Mertens, di rientro dall’infortunio nei prossimi giorni e dalla maggiore affidabilità.