Coronavirus, il bollettino dell’1 gennaio: 22.211 contagiati

La Protezione Civile, come di consueto, ha rivelato i dati in merito alla diffusione del Coronavirus in Italia: il bollettino dell’1 gennaio.

Coronavirus bollettino 1 gennaio
Protezione Civile (via WebSource)

L’Italia accoglie oggi il nuovo anno. La speranza è quella di uscire, nei prossimi mesi, dall’epidemia di Covid-19 che continua a preoccupare. L’indice RT, negli ultimi giorni, ha fatto registrare un nuovo aumento, seppur lieve. Tre regioni, attualmente, si trovano al di sopra dell’1. La situazione preoccupante è quella che si delinea in Veneto dove c’è stato un incremento di casi.

Nel nostro Paese già quasi 15mila persone hanno ricevuto una dose del vaccino Pfizer Biontech. Dal 27 dicembre, giorno di inizio per l’Unione Europea, i paesi hanno iniziato la somministrazione. Nei prossimi mesi proseguirà per provare ad avere una copertura abbastanza ampia per metà del 2021.

Nel frattempo, però, gli esperti invitano alla prudenza perché il virus continua a circolare e mietere vittime. In tutto il mondo, ad oggi, si contano quasi 83 milioni di casi. I decessi, invece, ammontano a quasi 2 milioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Covid, Locatelli: “In arrivo 62 milioni di dosi Pfizer e Moderna”

Coronavirus, il bollettino dell’1 gennaio nel dettaglio

Pochi minuti fa la Protezione Civile ha reso noto il bollettino di aggiornamento sui casi Covid-19. Sono 22.211 i contagiati a fronte di 157.524 tamponi effettuati. I morti, purtroppo, 462 mentre i guariti ben 16.877. Calano rispettivamente di 2 e 329 unità le occupazioni in terapia intensiva ed i ricoveri. Il tasso di positività, cresciuto dell’1,5%, è ora al 14,1%.

LEGGI ANCHE >>> Vaccino Covid, Napoli: il professore Ascierto tra i primi a vaccinarsi