Napoli, 24enne ucciso con un colpo di pistola alla testa

Napoli, 24enne ucciso con un colpo alla nuca. La vittima è Benvenuto Gallo. Era già noto alle forze dell’ordine

napoli 24enne ucciso
Getty Images

Ancora sangue nelle strade di Napoli. A perdere la vita la scorsa notte è stato un ragazzo di 24 anni, Benvenuto Gallo, già conosciuto alle forze dell’ordine. Un colpo d’arma da fuoco l’ha raggiunto alla nuca ed è morto poco dopo all’ospedale Cardarelli.

Indagano i carabinieri della compagnia Stella che stanno ricostruendo l’accaduto. Il fatto sarebbe successo nel quartiere San Pietro a Patierno, in via Comunale della Luce dove c’era stata la segnalazione dell’esplosione di alcuni colpi d’arma da fuoco.

Pubblicato da ANSA Campania su Venerdì 6 novembre 2020

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid a Lusciano, malato morto senza cure. Il sindaco “Inaccettabile”

Napoli, secondo omicidio in una settimana dopo i fatti di Casalnuovo

L’omicidio di Benvenuto Gallo è il terzo grave fatto di cronaca che avviene tra Napoli e provincia in pochi giorni e nello specifico il secondo in poche ore. Nella notte tra martedì e mercoledì a Casalnuovo di Napoli Simone Frascogna, 19enne, era stato assassinato con un coltello mentre era in strada in compagnia di un amico. Ieri mattina l’assassino si è costituito presentandosi dai carabinieri con il suo avvocato.

È invece di ieri sera la notizia di quanto accaduto alla clinica Sanatrix al Vomero dove c’è stato il decesso di un neonato. Secondo le prime ricostruzioni una donna era giunta in clinica alle 12.30 circa con dei forti dolori ma il parto ci sarebbe stato solo in serata, poi la tragedia. Forti le proteste dei familiari ed è stato necessario l’intervento delle forze dell’ordine.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>  Vomero, neonato muore alla clinica Sanatrix: i familiari protestano