Casalnuovo, diciannovenne accoltellato muore in ospedale

Casalnuovo, provincia di Napoli, nella tarda serata di martedì un giovane è stato ucciso. Ferito il 18enne che era con lui

Coronavirus Boscoreale
Carabinieri (Getty Images)

Un ragazzo di diciannove anni, Simone Frascogna, è morto dopo essere stato accoltellato in un’aggressione. I fatti sono avvenuti a Casalnuovo di Napoli nella centrale corso Umberto. Sono ancora in via di ricostruzione da parte dei carabinieri le dinamiche e soprattutto i motivi del fatto.

Il ragazzo era in compagnia di un altro giovane, un diciottenne, quando – secondo una prima ricostruzione – sono stati aggrediti da tre persone. Simone è morto all’ospedale Cardarelli di Napoli mentre per l’altro c’è una prognosi di quindici giorni. La vittima era incensurata. Indagano i militari della tenenza di Casalnuovo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Morto Franco Tortorano, ex presidente dell’ordine degli avvocati di Napoli

Casalnuovo, il sindaco Pelliccia: “Le telecamere hanno ripreso gli assalitori”

Li prenderemo. Sono sicuro che li prenderemo. Le forze dell’ordine sono già sulle tracce degli assassini di Simone e le…

Pubblicato da Massimo Pelliccia su Mercoledì 4 novembre 2020

Il primo cittadino di Casalnuovo, Massimo Pelliccia, nella notte aveva dato la notizia con un post su Facebook scrivendo di essere in contatto con i carabinieri per il grave episodio accaduto e che le immagini di videosorveglianza erano già a vaglio degli inquirenti.

In mattinata il sindaco ha pubblicato un nuovo post confermando che le telecamere hanno ripreso tutto. “Non si può immaginare un mondo in cui il proprio figlio esce e non torna più a casa” ha commentato Pelliccia. La città è sotto shock. Tantissimi sono i messaggi indirizzati alla famiglia del giovane. Al post del sindaco molti cittadini hanno commentato pretendendo maggiori controlli soprattutto nelle ore notturne.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> “Coronavirus Italia, la seconda ondata sarà uno tsunami”: l’allarme dei medici