Vomero, neonato muore alla clinica Sanatrix: i familiari protestano

Nella nota clinica Sanatrix al Vomero è morto un neonato per cause ancora da accertare: dure le proteste dei familiari

neonato spazzatura
(Getty Images)

Una triste notizia giunge dalla clinica Sanatrix, in via San Domenico al Vomero di Napoli, dove un neonato nella giornata di ieri è morto in condizioni ancora da accertare. Secondo le prime ricostruzioni, la madre sarebbe arrivata nella clinica intorno alle ore 12:00 per dei dolori. Dopo averla visitata, il personale medico avrebbe deciso di ricoverarla. Alle 19 poi ci sarebbe stato il parto con conseguente morte del neonato. A quel punto la donna ha accusato dei malori ed è stata soccorsa dai sanitari.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus, Arcuri: “È il momento della collaborazione, la situazione è grave ma non fuori controllo”

Vomero, neonato muore ed i familiari distruggono il reparto

I familiari, venuti a conoscenza della tragica notizia, hanno creato tensioni all’interno del reparto, le quali sarebbero sfociate in un vero e proprio atto vandalico. A quel punto è servito l’intervento delle forze dell’ordine che hanno dovuto ripristinare la calma. La protesta feroce dei parenti, però, è proseguita anche in serata all’esterno della clinica. La richiesta è quella di far chiarezza sull’accaduto. Ad ora non è ben chiaro se il neonato sia nato già morto o se vi siano stati problemi durante il concepimento.

LEGGI ANCHE—> Coronavirus Campania, l’ordinanza di De Luca: confermate le restrizioni sulla scuola