Coronavirus Bari, focolaio nella clinica di Mater Dei: 17 contagi tra medici ed infermieri

La Puglia, quest’oggi, ha registrato il record di casi giornalieri. A Bari un focolaio di Coronavirus nella struttura ospedaliere di Mater Dei.

Coronavirus Bari
Medici in ospedale al tempo del Covid 19 (Getty Images)

La Puglia, nelle ultime 24 ore, ha registrato il record di casi dall’inizio dell’epidemia: 196. Un dato così alto non era mai stato registrato, neanche nel periodo di maggiore emergenza tra marzo ed aprile.

A Bari, intanto, l’ASL ha scoperto un focolaio di Covid 19 in una clinica. I contagiati sono 17, per il momento, e rientrano tutti nella categoria dei medici ed infermieri. Alla Mater Dei, queste persone, avrebbero fatto parte dell’unità operativa di Riabilitazione. Al momento, quindi, sono state avviate le procedure per il tracciamento degli altri eventuali positivi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coronavirus, il bollettino del 7 ottobre: oltre 3500 contagi nelle ultime 24 ore

Coronavirus Bari, il focolaio nella clinica Mater Dei

Coronavirus Bari
Test Covid 19 (Getty Images)

Nella giornata odierna, nel capoluogo pugliese, hanno registrato 68 nuovi contagi. Ben 17 fanno parte del focolaio della clinica Mater Dei mentre gli altri sono familiari o contatti di persone che avevano già contratto il Covid 19.

La Puglia, per il momento, tiene botta. La Campania, invece, registra il numero più alto di sempre di contagi: 544 nelle ultime 24 ore (CLICCA QUI per le ulteriori informazioni sul bollettino della Regione). Si attendono, quindi, nuovi provvedimenti da parte del governatore De Luca che, nei giorni scorsi, ha provato a limitare la movida con un’ordinanza sugli orari di chiusura di bar, ristoranti e pasticcerie.

In Italia, inoltre, entrano in vigore nuove disposizioni. Il Consiglio dei Ministri, infatti, ha approvato il Dpcm ed ha prorogato lo stato di emergenza fino al 31 gennaio. Da segnalare, inoltre, l’introduzione dell’obbligo della mascherina anche all’aperto in tutte le zone del Bel Paese (CLICCA QUI per leggere le misure nel dettaglio).

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, Cdm: prorogato lo stato d’emergenza fino al 31 gennaio