Coronavirus Campania, altra ordinanza di De Luca: test obbligatori a Capodichino

Vincenzo De Luca, governatore della Regione Campania, ha emanato una nuova ordinanza in merito al Coronavirus: test obbligatori a Capodichino.

Coronavirus Campania
Aeroporto (Getty Images)

A pochi giorni dalla prima ordinanza sulle mascherine obbligatorie anche all’aperto, il governatore della Campania ne ha emanata un’altra. Questa volta, però, gli interessati sono i viaggiatori provenienti dall’estero che atterrano all’aeroporto di Capodichino. Per loro, infatti, sarà obbligatorio il test per il Coronavirus.

La misura, voluta da De Luca, ha lo scopo di provare a ridurre al minimo i casi di importazione nella Regione. Proprio con la riapertura della mobilità e l’arrivo ingente di stranieri, infatti, la Campania ha raggiunto il picco più alto dall’inizio dell’epidemia. In questo momento si trova tra i territori che contano più contagi giornalieri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Aversa, paura in città: due positivi scappano dall’ospedale

Coronavirus in Campania, i dettagli dell’ordinanza

Coronavirus Campania
Ordinanza Regionale del 27 settembre 2020 (Pagina Facebook Vincenzo De Luca)

Fino ad ora, i test negli aeroporti erano stati facoltativi. Stando a quanto si apprende nell’ordinanza, però, il numero di passeggeri che si sottoponevano al tampone o al sierologico era davvero esiguo. Si fa riferimento, in particolare, ai viaggiatori provenienti da Parigi, Lione, Barcellona e Francoforte. Per questo motivo, quindi, “viene fatto obbligo con l’ordinanza a tutti i passeggeri di sottoporsi a test molecolare o antigenico”. Tra gli obblighi, inoltre, c’è quello di “restare in isolamento fiduciario presso l’abitazione o dimora dichiarata fino alla comunicazione dell’esito del tampone”.

Il tentativo, in questo momento, è quello di provare ad arginare quanto più possibili la diffusione del contagio. Il rischio, infatti, è di tornare a vivere l’incubo del lockdown visto il numero altissimo di contagi in Europa. Anche l’Italia, purtroppo, nelle ultime settimane continua a registrare un incremento di casi.

Resta da monitorare la situazione relativa al numero di persone positive quotidianamente nella Regione Campania. Nella giornata di ieri, infatti, è stato registrato il dato più alto dall’inizio della pandemia: 274 casi.

LEGGI ANCHE >>> Coronavirus, acqua ossigenata contro il contagio: lo studio napoletano