Doppio Reddito di Cittadinanza, ma non per tutti: scopri se ti spetta

In molti a breve riceveranno una doppia ricarica del Reddito di Cittadinanza: scopri se sei tra i fortunati.

Arrivano grandi novità per quanto riguarda il Reddito di Cittadinanza. Il sussidio stava per essere sospeso ed invece adesso ci sono alcuni fortunati che potrebbero riceverlo doppio. Andiamo a vedere come scoprire se si è tra coloro a cui spetta il doppio RdC.

Reddito di Cittadinanza
Tutte le novità sul sussidio statale (Via Screenshot)

Per tutti gli italiani che percepiscono il Reddito di Cittadinanza c’è una grande novità per il mese di febbraio. Infatti coloro a cui spetta riceveranno una doppia ricarica. Quindi l’INPS provvederà a versare ai nuclei familiari che rientrano nel beneficio gli importi relativi ad altre due mensilità dell’assegno unico (gennaio e febbraio). Il tutto avverrà solamente in attesa dell’entrata in vigore dell’assegno unico universale, prevista per la prossima primavera.

Sono diversi i nuclei familiari pronti a ricevere la doppia mensilità. Infatti potranno beneficiare della doppia ricarica le famiglie con figli a carico fino ai 18 anni di età. Inoltre il pagamento dell’importo farà riferimento ai normali pagamenti del Reddito di cittadinanza, elargiti il 15 o il 27 di ogni mese ed a tutti gli importi dell’assegno unico del mese di gennaio. Solo in questo caso il pagamento partirà dal prossimo 25 di febbraio.

Reddito di Cittadinanza, doppia mensilità per alcuni beneficiari: chi potrà riceverla

Reddito di Cittadinanza
Chi potrà usufruire del pagamento della doppia mensilità (via Screenshot)

Tutti coloro che aspettano l’assegno unico universale dovranno attendere il mese di marzo. Inoltre i beneficiari non dovranno presentare alcuna domanda per ottenerlo, ma basterà attendere che l’Inps accrediti autonomamente l’importo a chi ha figli a carico. Per tutti i percettori a cui spetta l’aumento bisognerà tener conto dell’aggiornamento dell’Isee 2022. Infatti non tutti coloro che ricevono il sussidio potranno accedere all’incremento.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Modello 730/2022, spuntano novità: cosa devi sapere prima di compilarlo

Gli interessarti all’aumento saranno tutti quei nuclei familiari che hanno dimostrato un peggioramento della propria situazione economica, ovvero le famiglie redditi 2020 inferiori a quelli del 2019. Mentre, al contrario, per chi ha visto migliorare la propria situazione economica negli ultimi due anni potrebbe andare incontro ad una diminuzione dell’importo versato dall’Istituto di Previdenza Sociale.

LEGGI ANCHE >>> San Valentino, non fare questi regali perché portano sfortuna: ecco quali

Inoltre non ci sarà alcun spazio per i furbetti. Infatti il Governo ha già avviato dei fitti controlli per evitare questa piaga che spesso ha messo in cattiva luce proprio il valore del Reddito di Cittadinanza. Proprio per questo motivo ci penserà lo stesso Inps ad eseguire delle verifiche a campione.