Annuncio ufficiale di TIM, addio per sempre al servizio: che mazzata!

La TIM ha annunciato un addio progressivo ad un servizio, molti utenti dovranno sostituite il proprio smartphone o la SIM: brutte notizie per i clienti 

Molto presto la rete 3G della TIM non sarà più supportata, già qualche tempo fa l’azienda italiana delle telecomunicazioni ha dato l’annuncio. L’obiettivo è quello di eliminare man mano tutte le reti 3G per consentire un maggior potenziamento del 4G e del 5G.

Tim
Tim (Screenshot)

La ormai superata tecnologia verrà disattivata completamente ad aprile 2022, dunque, sono rimasti pochi mesi prima dell’addio definitivo al supporto per la connessione a Internet tramite questa rete. Perciò, è importante precisare che per poter beneficiare della rete 4G o 5G non è sufficiente comprare uno smartphone o un tablet compatibile. Infatti, tutto dipende dalla SIM che si utilizza. Quindi bisognerà prestare attenzione anche al tipo di contratto sottoscritto con il nostro operatore telefonico. Di solito, per poter usufruire anche del 4G e del 5G sono previste tariffe più alte.

TIM, come conoscere le date dello spegnimento definitivo al 3G

Tim
Tim (Fonte: Pixabay)

La TIM ha già annunciato anche la Road map che seguiranno per poter spegnere definitivamente il 3G. Sul proprio sito sono presenti tutte le date di shutdown della rete in tutta Italia. L’azienda, poi, annuncerà direttamente i propri clienti quando dovranno sostituire la SIM o il dispositivo, comunicando le date e i luoghi direttamente sul sito.
Di seguito la lista aggiornata delle date nelle principali città della Campania:

  • Avellino: giugno 2022
  • Benevento: giugno 2022
  • Caserta: giugno 2022
  • Napoli: giugno 2022
  • Salerno: giugno 2022

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Le Iene ritorna in tv con un’importante rivoluzione: i nuovi conduttori

Per verificare la data del proprio Comune basterà accedere sul sito della Tim nella sezione Spegnimento della rete 3G.
Dunque, l’obiettivo dell’azienda è offrire alla propria clientela servizi di qualità sempre più elevata. La società poi ha sottolineato che il potenziamento delle reti 4G e 5G, permetteranno ai clienti “di accedere ad un’esperienza d’uso sempre più coinvolgente ed immersiva, anche nella fruizione di video in streaming, come quelli disponibili nelle offerte che uniscono i contenuti di TIMVISION con quelli di DAZN, Infinity+, Disney+ e Netflix“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Noemi, il segreto dei 15 chili persi: parla la sua nutrizionista

Inoltre, l’azienda ha precisato che gli utenti che risultano in possesso di un apparato in tecnologia 3G, o di uno smartphone 4G di prima generazione che non supporta il servizio Voce su rete 4G, nonché di una SIM con capacità inferiore a 128k, riceveranno un avviso personale con tutte le informazioni necessarie.
Tuttavia, i dispositivi in tecnologia 3G potranno ancora effettuare chiamate e inviare SMS, sfruttando la rete 2G, ma ci saranno dei rallentamenti della navigazione Internet.