Sanremo 2023, la Rai vuole ancora Amadeus: le alternative in caso di ‘no’

Sanremo 2023 | La settantaduesima edizione del Festival è appena terminata. E la domanda che tutti si fanno in queste ore è: Amadeus ci sarà l’anno prossimo?

Si è appena conclusa la settantaduesima edizione del Festival di Sanremo, la kermesse condotta da Amadeus ottenuto un successo mai visto prima, raggiungendo picchi di share pari al 60%.

Sanremo 2023
Sanremo 2023 (Fonte: Instagram)

Lo scorso anno il conduttore era stato perentorio, smentendo categoricamente un Amater, invece, poi, le cose non sono andate così. In questi ultimi giorni, però, Amadeus ha lasciato aperto uno spiraglio sulla possibilità di un eventuale ritorno anche per la settantatreesima edizione. Infatti, in conferenza stampa il direttore artistico non ha mai voluto affrontare l’argomento, e alle tante domanda sulla possibilità di condurre per la quarta volta il Festival non ha mai negato tale eventualità.

Dagospia conferma, oggi, che la Rai è intenzione a chiedere ad Amadeus di condurre anche la settantatreesima edizione della kermesse musicale. In passato, soltanto Pippo e Mike hanno presentato più di tre edizioni, arrivando addirittura a 5. “Un atto dovuto: la Rai lo vuole e farà di tutto per convincerlo. Di fronte a un suo no, l’azienda potrebbe vagliare una conduzione al femminile”, ha affermato Dagospia.

Sanremo, il riassunto della serata finale

Sanremo 2023
Sanremo 2023 (Fonte: Instagram)

Ieri la serata finale del Festival ha visto trionfare Mahmood e Blanco con il brano Brividi. Un brano che ha subito conquistato il pubblico, anche sui social, e ha guadagnato rapidamente la vetta non solo della classifica generale. Il testo racconta di una storia d’amore conclusa in malo modo a causa degli errori commessi da uno dei due partner. Tuttavia, però, il sentimento non si è interrotto, nonostante le cattiverie reciproche. Brividi è prima su tutte le piattaforme digitali e al quinto posto nella Global Chart di Spotify. Per non parlare di YouTube dove il loro video è già arrivato a quasi dieci milioni di visualizzazioni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Riverdale 6, cosa c’è da sapere sulla prossima stagione: incredibili anticipazioni

A seguire sul podio ci sono Elisa al secondo posto e Gianni Morandi al terzo posto. Il premio della critica Mia Martini è andato a Massimo Manieri con il brano Lettera al di là dal mare. Invece, il premio della sala stampa Lucio Dalla è stato assegnato a Gianni Morandi, con la canzone Apri tutte le porte. Per quanto riguarda, il premio Sergio Bardotti per il miglior testo, assegnato dalla commissione musicale, è stato consegnato a Fabrizio Moro col il singolo Sei tu. Infine, il premio Giancarlo Bigazzi per la miglior composizione musicale, assegnato dall’orchestra è andato ad Elisa, con il brano O forse sei tu.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Amici, non c’è pace per lei: vittima di un nuovo infortunio

Di seguito la classifica finale di Sanremo 2022:

  • 1 Mahmood e Blanco – Brividi
  • 2 Elisa – O forse sei tu
  • 3 Gianni Morandi – Apri tutte le porte
  • 4 Irama – Ovunque sarai
  • 5 Sangiovanni – Farfalle
  • 6 Emma – Ogni volta è così
  • 7 La Rappresentante di Lista – Ciao ciao
  • 8 Massimo Ranieri – Lettera di là dal mare
  • 9 Dargen D’Amico – Dove si balla
  • 10 Michele Bravi – Inverno dei fiori
  • 11 Matteo Romano – Virale
  • 12 Fabrizio Moro – Sei tu
  • 13 Aka 7even – Perfetta così
  • 14 Achille Lauro – Domenica
  • 15 Noemi – Ti amo non lo so dire
  • 16 Ditonellapiaga con Rettore – Chimica
  • 17 Rkomi – Insuperabile
  • 18 Iva Zanicchi – Voglio amarti
  • 19 Giovanni Truppi – Tuo padre, mia madre, Lucia
  • 20 Highsnob e Hu – Abbi cura di te
  • 21 Yuman – Ora e qui
  • 22 Le Vibrazioni – Tantissimo
  • 23 Giusy Ferreri – Miele
  • 24 Ana Mena – Duecentomila ore
  • 25 Tananai – Sesso occasionale