Poste Italiane triplica il Cashback, ma non per sempre: sfruttalo subito

Poste italiane ha dato la possibilità di ottenere un rimborso pari a tre uro pe rogni acquisto eseguito con carta Postepay: come aderire

Come è noto a tutti il cashback di Stato è stato definitivamente eliminato. Tuttavia, esistono altri bonus molto simili a questo, garantito proprio da istituti privati. Tra questi, vi è quello garantito da Poste Italiane che permette di ottenere fino a dieci euro al giorno di rimborso.

A partire già al 1° al 28 2022 febbraio, l’istituto in questione ha comunicato un incredibile novità: il cashback triplica. Sarà, dunque, possibile ottenere fino a tre euro al mese per ogni transazione effettuata, fino ad arrivare ad un massimo di 15 euro al giorno.

Il bonus di Poste Italiane rappresenta un rimborso delle spese effettuate con carta Postepay, fino a 1 euro per ogni transazione di almeno 10 euro. Ciò sarà però possibile solamente per gli acquisti effettuati nei punti vendita aderenti all’iniziativa.

Come sfruttare il cashback di Poste italiane

Poste
Poste (Fonte: Websource)

Di seguito tutti i step necessari per poter partecipare all’iniziativa:

  • scaricare l’App Postepay
  • associare le relative carte prepagate e di debito
  • inquadrare con la stessa App il Codice QR esposto nei punti vendita che consentono i pagamenti con Codice Postepay
  • inserire la somma da pagare se è necessario ed infine autorizzare il pagamento.
    Per scoprire i punti vendita che aderiscono al programma sarà sufficiente accedere all’App Postepay, nella sezione «Vicino a te».

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Bonus cultura 2022, attenti a non farselo scappare: la scadenza è vicina

Tra l’altro, segnaliamo che, salvo proroghe, l’intero programma scadrà il 31 marzo 2022. Gli sconti in cashback ti saranno accreditati sullo strumento (carta prepagata Postepay o conto BancoPosta. In caso di mancata selezione di uno strumento preferito, l’accredito sarà effettuato sulla carta con cui è stata effettuata la transazione. In tal modo, si potranno ottenere sconti esclusivi fino al 50%, per l’intero anno, anche durante i saldi stagionali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Bonus edilizi 2022, cambiano le regole: cosa devi assolutamente sapere

Nell’ipotesi in cui il cliente non ottenga il riconoscimento degli sconti, potrà presentare reclamo a PostePay, entro 90 giorni dalla data della transazione. Scopriamo, dunque, tutti i modi per farlo:

• elettronicamente usando il modulo online” lettera di reclamo per i servizi PostePay S.p.A.” consultabile sul sito www.poste.it

• inoltrando un fax al numero 06.59580160

• inviando una PEC all’indirizzo reclami.postepay@pec.posteitaliane.it

• presso un ufficio postale compilando la specifica lettera di reclamo per i servizi di PostePay S.p.A.

• con una lettera indirizzata a PostePay S.p.A. – Patrimonio destinato IMEL – Gestione Reclami – Viale Europa 190 – 00144 Rom