Sanremo 2022, positivo al Covid: salta il Festival?

Sanremo 2022, il primo caso positivo al Covid fa tremare gli organizzatori. Può saltare il Festival: cosa può succedere ora per gli artisti.

Il Festival della Canzone italiana si avvicina, conto alla rovescia per l’esordio degli artisti al teatro Ariston. Amadeus è già lì, tornerà a casa soltanto dopo la finale. Due settimane al giorno zero, ma il pericolo Covid è un’ombra che non abbandona mai l’organizzazione.

Sanremo 2022
Amadeus durante l’ultima edizione del Festival (Getty Images)

Lo scorso anno ci fu il caso di Irama: un suo collaboratore era positivo e il cantante andò in quarantena per l’intera durata del Festival. Per ogni sua esibizione veniva mostrato il video registrato di una prova generale. La genesi del tuo colore ha ottenuto un buon posizionamento all’ultimo Sanremo, ma di fatto senza essere mai ascoltata in diretta. A due settimane dalla prima serata, Aka 7even è il primo caso Covid che si dovrà esibire a Sanremo 2022.

“Ciao a tutti, Volevo comunicarvi che a seguito di un tampone molecolare sono risultato positivo al COVID-19. Fortunatamente sto bene, non ho sintomi e altrettanto chi mi sta vicino. Abbiate cura di voi stessi e restate in guardia. Vi abbraccio forte! A presto, Aka” ha scritto sui social il cantante che presenterà “Perfetta così” al 72° Festival di Sanremo

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

Sanremo 2022: caso Covid, Festival a rischio

Sanremo 2022
Aka7even (Foto: Instagram)

L’ex concorrente di Amici è in quarantena, mentre partono le prove degli artisti al teatro Ariston. Dall’isolamento all’attesa dei tamponi negativi, Aka 7even resta comunque in gara. Il direttore artistico Amadeus ha chiarito che, anche in caso di positività, un artista non sarà bandito dalla competizione e sarà mostrata una registrazione delle prove. Esattamente come accaduto lo scorso anno con Irama.

LEGGI ANCHE –> Sai quanto costa un biglietto per il Festival di Sanremo?

Aka 7even ha sempre evitato etichette, per sé e per la sua musica. Canterà “Perfetta così” a Sanremo, ma non vuole indicare un genere per questo brano. Che sia piuttosto il pubblico a decidere. “Parla dell’amarsi, dell’amore proprio e dell’accettarsi così come si è” ha detto il cantautore in una recente intervista con RaiPlay. Il pezzo giusto per fare questo grande passo tra i big della musica italiana, l’Ariston è il luogo giusto per mandare un messaggio importante come quello dell’accettarsi. Dietro c’è soprattutto un percorso personale di Aka 7even.

LEGGI ANCHE –> Belen è single, c’è la conferma ufficiale: come si sta consolando

Se la sua vita fosse una canzone? Una domanda che aiuta a conoscerlo meglio. La sua risposta è Caruso di Lucio Dalla, “un pezzo che rappresenta Napoli nell’amore totale”.