Digitale terrestre, addio a due canali storici: brutte notizie per gli utenti

Brutte notizie per gli utenti, molto presto due canali amatissimi lasceranno il digitale terrestre: tutti i dettagli 

Il passaggio al nuovo digitale terrestre ha apportato moltissime novità per i canali televisivi, alcuni di essi, infatti, saranno cancellati definitivamente dalla programmazione. Soltanto pochi giorni fa, ad esempio, abbiamo dovuto dire addio alle emittenti di Mediaset Premium.

Digitale terrestre
Nuovo digitale terrestre, come usare un televisore vecchio (foto Facebook)

Dal 10 gennaio, infatti, Premium Cinema 1, Premium Cinema 2, Premium Cinema 3, Premium Crime e Premium Stories non sono più visibili per gli utenti.
Le novità sostanziali riguarderanno due canali trasmessi da ViacomCBS. Dal 16 gennaio, infatti, probabilmente spariranno dall’elenco dei canali del DVB due emittenti amatissime dai telespettatori ossia: Paramount Channel, canale 27 e Spike, canale 49. Questi trasmettono principalmente film, serie TV e reality show.

Digitale terrestre: i possibili scenari

digitale terrestre
Le novità del digitale (Fonte: Getty Images)

Entrambi i canali alle fine dell’anno appena trascorso, hanno cambiato codifica passando dall’Mpeg-2 all’Mpeg-4. Il palinsesto dei due canali è stata aggiornata fino a domenica 16 gennaio. Tuttavia, per il momento il sito web italiano di Paramount Network, non accenna in alcun modo a tale cambiamento di programmazione.

POTREBBE INTERESSARTI —> Digitale terreste, ad aprile cambia tutto: questi canali non si vedranno più

Va precisato che Paramount Network è visibile anche sul numero 27 di Tivùsat e sul numero 158 di Sky, mentre Spike è anche al 26 di Tivùsat. Molto probabilmente anche le due emittenti verranno cancellate dal digitale terrestre ma continueranno invece a trasmettere i loro programmi su Tivùsat e Sky. In ogni caso, è possibile guardare i due canali in streaming on demand online sul sito ufficiale.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Bonus internet 2022, voucher da oltre duemila euro: requisiti e come ottenerlo

I bonus tv messi a disposizione dal Governo

Il Governo ha introdotto due aiuti per l’acquisto di un televisore nuovo: il Bonus TV e il Bonus Rottamazione. Il Bonus TV è riservato esclusivamente ai nuclei familiari con Isee fino a 20 mila euro. Si tratta di un contributo di 30 euro per l’acquisto di TV e decoder adatti alla ricezione di programmi televisivi con i nuovi standard trasmissivi. La misura resterà in vigore fino al 31 dicembre 2022 (salvo esaurimento fondi). Il Bonus Rottamazione TV non ha, invece, alcun limite di ISEE. Tutti possono richiederlo, a patto di possedere un televisore da rottamare acquistato prima del 22 dicembre 2018. In tal caso, però, è necessario essere in regola con i pagamenti del canone Rai. Si tratta di uno sconto del 20%, fino a un massimo di 100 euro, sull’acquisto di un nuovo televisore.