Wesley Snipes, che fine ha fatto l’attore di Surgeon de I mercenari 3

Wesley Snipes, che fine ha fatto l’attore statunitense che interpreta il ruolo di Surgeon nel film I mercenari 3.

Wesley Snipes è nato nel 1962 a Orlando, in Florida, ed è cresciuto prima a New York, nel Bronx, e poi tra Florida e California. Sin dalla giovinezza matura l’idea di voler diventare un attore. Soprattutto negli anni ’90 la sua carriera inizia a spiccare il volo. Snipes diventa un attore estremamente famoso grazie al suo ruolo nella trilogia Blade e con la vittoria di una Coppa Volpi al Festival di Venezia come miglior attore per il film drammatico Complice la notte. Scopriamo che fine a fatto l’amato attore de I mercenari 3.

Wesley Snipes
L’attore statunitense Wesley Snipes (Getty Images)

Wesley Snipes inizia con il suo primo film: la commedia sportiva Una bionda per i Wildcats nel 1986. Il culmine arriva nei primi anni ’90 con un ruolo nel thriller King of New York. Arriva poi anche un ruolo da protagonista in New Jack City e due ruoli per Spike Lee. Nel 1997 arrivò la Coppa Volpi e nel 1998 il ruolo del cacciatore di vampiri protagonista di Blade, il film basata su un personaggio dei fumetti Marvel. Tutto sembrava andare per il meglio quando Snipes venne travolto da una vera e propria bufera che lo fece crollare.

Wesley Snipes, che fine ha fatto l’attore oggi

Wesley Snipes
Che fine ha fatto Wesley Snipes (Getty Images)

Iniziarono a correre ben presto anche delle voci su Snipes: si diceva fosse un attore complicato con il quale lavorare sul set e non tardarono poi ad arrivare gravi accuse legali nel 2006. L’attore fu accusato di evasione fiscale per almeno 15 milioni di dollari e una serie di reati tributari rischiando fino a 16 anni di carcere. Snipes provò a difendersi sostenendo di essere attaccato perché famoso e nero. L’attore venne comunque condannato nel 2010 a tre anni. In quegli anni Snipes aveva continuato a recitare in film d’azione in DVD.

LEGGI ANCHE >>> Can Yaman, la sua carriera spicca il volo: clamoroso il nuovo accordo

Dopo questi accadimenti arriva però nel 2014 la possibilità di riscatto per la sua carriera. Gli viene data la possibilità di recitare ne I mercenari 3, il terzo capitolo di una serie di film d’azione nata da un’idea di Sylvester Stallone. Un film che poteva vantare un cast composto da Jet Li, Arnold Schwarzenegger, Bruce Willis, Mickey Rourke, Chuck Norris, Mel Gibson e Jean-Claude Van Damme. Nonostante i grandi lavori questi comunque non hanno garantito una vera ripresa della carriera di Snipes.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Paypal: una pericolosa mail sta svuotando il conto dei clienti

In una recente intervista con il Guardian, Snipes ha affermato di pagare attualmente tutte le tasse e ha anche confessato di avere un piano per diventare miliardario nei prossimi mesi. L’attore, al di là della decadenza della sua carriera negli ultimi anni, tornerà in tv su Italia 1 proprio stasera ancora una volta nei panni di Surgeon ne I mercenari 3.