Bonus bici e monopattini: scopri come ottenere l’incentivo

Bonus bici e monopattini | Il Ministro dell’Economia ha emanato il decreto per poter usufruire dell’incentivo: scopri come accedere al beneficio

bonus bici
Monopattini (Fonte: Pixabay)

Il decreto del ministero dell’Economia del 21 settembre 2021, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il 29 ottobre, ha stabilito le regole attuative del bonus bici e monopattini. Potranno beneficiare del credito d’imposta tutti coloro che nel periodo dall’1 agosto al 31 dicembre 2020 ha acquistato un veicolo elettrico o un abbonamento. Tuttavia per poter usufruire dell’incentivo, è necessaria la rottamazione di un secondo veicolo di categoria M1 rientrante tra quelli previsti dal comma 1032 dell’art. 1 della 145/2018.

Si fa riferimento a veicoli per il trasporto di persone con massimo 8 posti più la persone del conducente. Inoltre i mezzi in questione devono essere intestati da almeno un anno al soggetto che ha acquistato il nuovo mezzo o a uno dei familiari conviventi alla data di acquisto. Il provvedimento precisa che il nuovo veicolo comprato può essere anche di seconda mano e deve possedere emissioni di CO2 comprese tra 0 e 110 g/km.

LEGGI ANCHE —> Guida Astrologica Per Cuori Infranti 2 ci sarà? Tutte le novità

Bonus bici e monopattini, come fare richiesta

bonus bici
Bicicletta (Fonte: Pixabay)

Il credito d’imposta ha un valore massimo di 750 euro ed è può essere usato entro tre anni a decorrere dall’anno 2020. Inoltre, la misura chiarisce che l’incentivo si potrà utilizzare esclusivamente nella dichiarazione dei redditi in diminuzione delle imposte dovute e varrà non oltre il periodo di imposta 2022. Si specifica che non è cumulabile con altre agevolazioni di natura fiscale che hanno per oggetto le stesse spese. Il credito in questione poi può essere fruito entro il limite complessivo di spesa erariale che corrisponde a 5 milioni di euro per l’anno 2020. Attualmente l’ Agenzia delle Entrate non ha ancora emanato alcun provvedimento che chiarisca le modalità e le tempistiche di inoltro delle richieste da emanarsi entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore del presente decreto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE –> Nuove misure economiche per le famiglie: tutte le novità

Nella domanda sarà necessario specificare l’ammontare della spesa agevolabile sostenuta nell’anno 2020 per l’acquisto di monopattini elettrici, biciclette elettriche o muscolari, abbonamenti al trasporto pubblico, servizi di mobilità elettrica in condivisione o sostenibile. L’Agenzia delle Entrate poi stabilirà la percentuale del credito d’imposta di cui potrà godere ciascun soggetto. Questa percentuale verrà comunicata con un altro provvedimento del direttore delle Entrate.