Beatles, i motivi della rottura: parla per la prima volta Paul McCartney

I Beatles rappresentano una delle band più amate di sempre, Paul McCartney svela i reali motivi della rottura: le parole del cantautore 

Beatles
Beatles (Fonte: Getty Images)

Dopo ben cinquant’anni dallo scioglimento dei Beatles, ancora ci chiediamo i veri motivi che hanno portato allo scioglimento della band più amata di tutti i tempi. Nel 1970 il gruppo musicale britannico decise di prendere strade diverse. Uno strappo che avrebbe lasciato un segno indelebile nella musica mondiale.

Paul McCartney, chitarrista, vocalist e autore di molti dei testi più belli del gruppo, in un’intervista esclusiva alla BBC Radio 4 ha svelato dettagli inediti sulla questione, proprio in queste ultime ore.  L’artista ha raccontato i motivi dietro allo scioglimento della band, smentendo le voci di un suo presunto coinvolgimento nell’allontanamento dei Beatles.

LEGGI ANCHE —> Alvise Rigo, chi è e cosa fa il nuovo concorrente di Ballando con le Stelle

I Beatles, le parole di Paul McCartney

Beatles
Beatles (Fonte: Getty Images)

L’ex dei Beatles ha svelato dunque alla rete radiofonica britannica delle curiose indiscrezioni. “Non sono io la persona che ha istigato la scissione. Un giorno John entrò in una stanza e disse che avrebbe lasciato i Beatles. Il fatto è che John si stava rifacendo una vita con Yoko. John aveva sempre voluto in qualche modo liberarsi dalla società”. Inoltre l’artista ha rivelato che per lungo tempo lo scioglimento della band fu taciuto, su direttiva del loro manager Allen Klein. “Era strano perché sapevamo tutti che i Beatles erano già finiti, ma non potevamo semplicemente andarcene. Alla fine ero stufo di nasconderlo”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE —> Riforma fiscale 2021, come cambiano le tasse: tutte le novità

I motivi della scissione sarebbero dunque dovuti da una decisione di John Lennon. I primi dissapori con i colleghi iniziarono proprio dopo aver conosciuto l’artista Yoko Ono. Lennon infatti instaurò con la compagna un unione non soltanto sentimentale ma anche artistica. L’intervista completa a Paul McCartney andrà in onda il prossimo 23 ottobre e molto probabilmente scopriremo nuovi retroscena sulla band più amata di sempre.