Soliti Ignoti, chi saranno i nuovi conduttori a partire da settembre

Soliti Ignoti, chi saranno i nuovi conduttori che prenderanno le redini del famoso gioco pre-serale della Rai a partire da settembre.

Soliti Ignoti
Soliti Ignoti – Il ritorno, il programma pre serale condotto da Amadeus (via social)

Uno dei giochi del pre-serale della Rai tra i più amati dagli italiani. Un gioco concettualmente abbastanza semplice, ma molto complesso e divertente all’atto pratico. Facciamo un piccolo riassunto per chi non lo avesse mai visto o per chi non ricorda bene le dinamiche del format.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

In ogni puntata, il concorrente di turno avrà di fronte otto “ignoti” ed altrettante “identità”. Ognuno di essi corrispondente ad un premio che può arrivare fino a 100.000 euro. Chi partecipa al gioco deve abbinare ogni identità alla persona giusta per poter mettere da parte una somma che poi metterà in gioco nell’accoppiamento finale. Si tratta di scoprire la parentela tra uno degli otto ignoti ed un consanguineo di uno di loro. Insomma, un ottimo modo per trascorrere il tempo a tavola divertendosi a mettersi nei panni del concorrente di turno.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sanremo 2022, Amadeus dà la triste conferma: “Non ci sarà”

Soliti Ignoti: chi conduce il programma

Soliti ignoti
Amadeus, il conduttore dei Soliti Ignoti (foto pagina Facebook)

La Rai ha deciso di non cambiare: Amadeus rappresenta una vera e propria certezza alla conduzione di Soliti Ignoti, uno dei giochi di punta dell’emittente televisivo. Il direttore artistico del prossimo Festival di Sanremo è carico ed è pronto a far divertire gli italiani.

LEGGI ANCHE >>> Yogurt, alcuni sono pericolosi per la salute dei bambini: la lista

Lo spot promozionale, che rende noto l’inizio della messa in onda (il prossimo 12 settembre), lo vede protagonista assoluto. Il conduttore veste i panni di un gondoliere veneziano, di una concorrente pugliese e di se stesso. Un video di lancio del programma davvero molto simpatico che mostra la capacità di Amadeus di mettersi sempre in gioco.