Funerali della Regina Elisabetta, il piano: quando e come si svolgeranno

Il piano per i funerali della Regine Elisabetta: quando e come si svolgeranno. Svelati i retroscena della cerimonia per le esequie.

Regina Elisabetta
La Regina Elisabetta (Getty Images)

La regnante d’Inghilterra, tra le più longeve della storia, è al centro di molte notizie recentemente. In particolare, da qualche tempo si parla dei nomi in codice della sua morte e di quella del marito, il principe Filippo ormai scomparso. Le denominazioni sono le seguenti: “London Bridge is down”, per lei; “Forth Bridge is down”, per lui. Lo scorso 9 aprile il marito della Regina è morto e quindi il mondo ha già visto attuato il secondo “piano”.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

Si tratterebbe di protocolli segreti ai quali la sicurezza ha dato dei nomi specifici. La loro esistenza, però, da tempo non sembra più tanto segreta. Nella serie The Crown, distribuita in mondovisione da Netflix, i due diretti interessati scherzano sulle denominazioni loro assegnate. Nelle ultime ore, Politico.eu ha divulgato nuovi documenti riservati che svelano delle informazioni aggiuntive e dei dettagli inediti sulle esequie della regnante.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Integratore ritirato dal mercato: contiene ossido di Etilene

Regina Elisabetta: il piano per i funerali

Regina Elisabetta
La Regina Elisabetta (Getty Images)

“London Bridge is down” il nome assegnato ai funerali che si terranno in Inghilterra nel momento in cui la Regina esalerà l’ultimo respiro. Le prime istruzioni protocollari riguardano i siti governativi e gli account social ufficiali. Queste pagine non saranno aggiornate se non per comunicazioni della massima importanza.

LEGGI ANCHE >>> Roberto Benigni, il discorso al Festival di Venezia è un plagio: la verità

La bara con le spoglie della Regina resterà aperta ventitré ore al giorno, per tre giorni consecutivi. Inoltre, si organizzeranno visite in fasce orarie e ci saranno i biglietti per i vip. Il funerale vero e proprio, poi, si terrà dopo 10 giorni dalla morte della donna. Infine, i parlamenti nazionali e locali saranno sospesi e l’intero Paese osserverà due minuti di silenzio. Carlo parlerà alla nazione, in veste di re, alle ore 18 del giorno della scomparsa della Regina.