Tonno ritirato dal mercato: può essere nocivo alla salute

Il Ministero della Salute ha ritirato dal mercato del tonno perché potrebbe risultare nocivo per la salute: i dettaglio e le info utili.

tonno ritirato
Tonno ritirato (pixabay)

Il cibo che tutti i giorni finisce sulla tavola degli italiani è tenuto costantemente sotto controllo da parte delle autorità competenti. In particolare, il Ministero della Salute aggiorna continuamente l’elenco delle pietanze che non possono rimanere sul mercato e che, quindi, devono essere ritirate. Si tratta, infatti, di una pratica messa in atto per tutelare la salute dei consumatori e prevenire problematiche su larga scala.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

Bisogna tener presente, però, che la rete è piena di pericoli e spesso è facile incappare in qualche notizia non veritiera. Per questo motivo, il Ministero della Salute, attraverso il proprio sito ufficiale precisa che “sono autentici e assolvono agli obblighi di informazione ai consumatori soltanto i richiami e loro revoche pubblicati nel portale del Ministero della Salute”. In questo caso, scopriamo qual è l’alimento che non si trova più sul mercato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Yogurt molto famoso ritirato dal mercato: potresti averlo in frigo

Tonno ritirato dal mercato: il motivo

tonno ritirato
Un pezzo di tonno (pixabay)

Il Ministero della Salute, attraverso il proprio sito ufficiale, ha reso noto il ritiro dal mercato del peperoncino piccante ripieno con tonno e capperi. Nel modello, diramato attraverso il portale, si leggono i motivi del richiamo. “Presenza di sedano e soia quale sostanza allergizzante – non dichiarata in etichetta”, si legge.

LEGGI ANCHE –> Amadeus, è finita! Adesso deve ricominciare

Marchio: Le Conserve Toscane

Denominazione: Peperoncino piccante ripieno con tonno e capperi 314 ML

Motivo della segnalazione: Richiamo per rischio presenza di allergeni

È questo il prodotto che il Ministero della Salute ha ritirato dal mercato nelle scorse ore e che, quindi, i consumatori non troveranno più negli scaffali.