Un Posto al Sole, niente puntata del 26 agosto: perché non va in onda

La puntata di Un Posto al Sole che Rai 3 avrebbe dovuto mandare in onda il 26 agosto non si vedrà: il motivo di questa scelta.

anticipazioni Un Posto al Sole
Il logo della serie tv napoletana (via social)

Dopo aver trascorso le due settimane centrali del mese di agosto senza episodi di Upas, ora c’è un nuovo stop. I telespettatori, infatti, non potranno guardare la puntata del 26 agosto. Prima di scoprire le motivazioni per le quali Rai 3 non manderà in onda l’episodio della soap opera napoletana, ripercorriamo velocemente quanto accaduto in questo inizio di settimana.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

Dal rientro delle vacanze, Raffaele ed Ornella devono fare i conti con una brutta notizia. Patrizio ha lasciato Federico per troppo tempo al sole e l’incidente poteva costare caro al neonato. A subirne le conseguenze è principalmente Clara che, oltre al tremendo spavento, ha dovuto sopportare anche la sfuriata di Alberto. Intanto, Marina Giordano ha portato la nipote, Alice, sul set dello spot della Pasta Rosato. La ragazzina ha girato un video che ha pubblicato in rete: un errore che può costare caro a Fabrizio e che lo farà infuriare e non poco. Scopriamo ora perché Un Posto al Sole non andrà in onda giovedì 26 agosto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Sanremo 2022, cambio in conduzione: pronta la Ferragni

Un Posto al Sole, niente puntata del 26 agosto

un posto al sole
Il logo della serie televisiva napoletana (via screenshot)

La programmazione di Rai 3, per il giorno 26 agosto, non prevede la solita puntata della soap napoletana. L’emittente televisiva, infatti, ha scelto di mandare in onda la partita degli Europei di Pallavolo Femminile che vede impegnata l’Italia contro la Svizzera. Il programma sportivo inizierà alle ore 20.00 e, quindi, non c’è possibilità di poter trasmettere anche la serie tv partenopea.

LEGGI ANCHE >>> Love is in the air, le anticipazioni del 26 agosto: Serkan in difesa di Eda

Non si tratta della prima occasione in cui la Rai “sacrifica” un prodotto già registrato e che tiene incollati gli spettatori allo schermo per poter mostrare degli eventi in diretta, spesso legati al mondo dello sport. Insomma, niente di grave. La consueta programmazione, poi, riprenderà a partire da venerdì 27 agosto.