Ischia, controllo dei carabinieri su affitti abusivi: 4 denunce

I Carabinieri sono intervenuti all’interno dell’Isola di Ischia. Svolta una nuova operazione di controllo sugli affitti abusivi: 4 denunciati.

Ischia
I carabinieri in azione nell’isola ischitana (via Screenshot)

Weekend di controlli per i Carabinieri ad Ischia, che hanno eseguito una nuova operazione durante il Ferragosto. Infatti nel mirino dei militari sono finiti gli affitti abusivi. A coordinare l’operazione ci ha pensato il comando provinciale di Napoli. In totale le forze dell’ordine hanno controllato 36 appartamenti da cui sono scattate quattro denunce.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Caserta, arrestato il piromane dei Monti Tifatini: è un recidivo

Infatti le persone denunciate avevano locato le proprie abitazioni senza comunicare l’identità degli alloggiati all’autorità di pubblica sicurezza. Sempre i carabinieri nella zona del Porto hanno sorpreso due minorenni in possesso di un coltello a serramanico e di uno sfollagente telescopico. Andiamo quindi a vedere tutte le operazioni delle forze dell’ordine durante il weekend.

Ischia, weekend di controlli per i carabinieri: tutte le operazioni

Caserta
Le Fiamme Argento in azione sul territorio isolano (via Screenshot)

Sempre durante il weekend, le forze dell’ordine hanno eseguito anche diverse operazioni di controllo sul territorio. Nel mirino non solo le case affittate senza comunicazione, ma anche il rispetto delle norme anti-Covid. Proprio durante i controlli le forze dell’ordine hanno sorpeso un 40enne in possesso di 200 ml di metadone, in due flaconi privi di etichetta, e di una dose di marijuana e un bilancino di precisione.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Pompei, bimbo tedesco si perde tra gli scavi: ritrovato dopo ore

Così l’uomo è stato denunciato per detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Stessa sorte anche per un uomo di 45 anni, che i carabinieri hanno denunciato dopo un furto in un’abitazione commessa lo scorso 2 agosto a Serrara Fontana. L’uomo era riuscito a sottrarre ad un signora anziana 50 euro ed alcuni monili. Infine sanzionati anche due locali per violazione dei dell’ordinanza comunale sulle emissioni sonore. Infatti i due locali riproducevano musica ad alta volume dopo le due di notte.