Ponticelli, agguato di camorra nella notte: un morto e un ferito

Nella notte a Ponticelli ha avuto luogo un agguato di camorra che fa registrare un bilancio drammatico: un morto e un ferito.

Ponticelli
I Carabinieri indagano sui forti all’interno del nosocomio (Foto: Pixabay)

Altro tragico avvenimento, in poche ore, nella periferia est di Napoli. Dopo l’incendio nel campo rom di Barra della scorsa notte, si è verificato un agguato di camorra. In via Camillo De Meis, nel centro del bunker della malavita controllato dai componenti della famiglia De Luca Bossa, ha avuto luogo l’accaduto. Il bilancio è di un morto ed un ferito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Incendio a Barra, chiusa l’Autostrada a Ponticelli: gli aggiornamenti

La persona deceduta è Salvatore De Martino, 45 anni. L’uomo ferito in maniera grave, invece, è Salvatore Scarpato, anni 49. I due erano pregiudicati, alle spalle precedenti per droga. Si tratta di personalità vicine al gruppo storicamente radicato nel Lotto 0. Il territorio, spesso al centro della cronaca nera, fa i conti con la malavita ben intessuta nelle maglie della vita locale. L’ultimo omicidio nella zona di Ponticelli risale allo scorso marzo quando, nel cuore del rione Fiat, perse la vita Giulio Fiorentino, affiliato al clan De Martino.

LEGGI ANCHE >>> La Casa di Carta, la quinta stagione sbarca su Netflix: tutte le date