Green pass obbligatorio per la scuola: il Governo ha deciso

Il Governo, riunitosi quest’oggi, ha deciso cosa avverrà nel mese di settembre: il green pass sarà obbligatorio per la scuola in Italia.

Green Pass
Mario Draghi, presidente del Consiglio italiano (Getty Images)

L’emergenza Coronavirus continua a destare preoccupazioni. In particolare, il Governo aveva bisogno di organizzare già da ora quello che avrebbe dovuto accadere nel mese di settembre. Tra poco più di 30 giorni, infatti, le scuole riapriranno i cancelli per accogliere insegnanti e studenti. La diffusione della variante delta non permette di abbassare minimamente la guarda e ci si attende che al rientro dalle vacanze i contagi, già in crescita, possano continuare ad aumentare.

Siamo anche su Telegram: seguici per tutte le novità!

In Italia, da domani 6 agosto, entrerà in vigore la Certificazione Verde. La carta che attesta che il cittadino ha ricevuto almeno una dose di vaccino o, anche, completato l’intero ciclo. Per sapere come scaricare il documento, clicca qui. Se non hai ricevuto il codice per poterlo ottenere, scopri qui come fare per recuperarlo. Ora, vediamo nel dettaglio le decisioni della cabina di regia riunitasi questa mattina.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Campania, a scuola di pomeriggio: la proposta è stata approvata

Green Pass: tutte le decisioni del Governo

Green Pass
La certificazione europea / Green Pass (via social)

La Cabina di Regia, riunitasi nella giornata odierna, ha deciso di rendere obbligatoria la Certificazione Verde per il personale scolastico. Questo, quindi, significherà la riapertura in presenza, nel mese di settembre, di tutte le scuole di ordine e grado presenti sul territorio italiano.

LEGGI ANCHE >>> Michael Ballack, tremendo dramma: morto il figlio di 18 anni

Un’altra importante decisione riguarda l’obbligo di certificazione per percorrere lunghe distanze: sarà necessaria, infatti, sui mezzi di trasporto a lunga percorrenza. Infine, resta da chiarire l’aspetto che riguarda l’università. Si ragiona, infatti, sulla possibilità di rendere necessario il green pass anche per gli studenti delle facoltà italiane per ripartire in sicurezza dal mese di settembre.