Amici 21, Arisa non ci sarà: Maria De Filippi l’ha già sostituita!

Maria De Filippi, produttrice e conduttrice del programma, ha sostituito Arisa: la cantante non farà parte dei professori di Amici 21!

Amici 21
Arisa e Lorella Cuccarini nella scorsa edizione di Amici (via social)

Il futuro di Arisa e quello di Amici di Maria De Filippi non si incroceranno. Stando a quanto ha riferito Dagospia, infatti, la nota cantante non farà parte dei professori del programma. Dopo una stagione ricca di emozioni, con il trionfo di Giulia Stabile, che l’ha vista protagonista in coppia con Lorella Cuccarini, Arisa lascia il talent show. Pare, infatti, che tra le parti abbia avuto luogo una lunga trattativa che, però, non ha portato alla conferma dell’artista.

Lorella Cuccarini, invece, che con la cantante ha fatto coppia fissa nel corso della stagione appena conclusa, ha confermato la sua presenza. Il suo ruolo, però, cambia rispetto allo scorso anno. La donna, infatti, riempirà in sostanza il posto vacante, lasciato vuoto da Arisa, e quindi si occuperà del canto e non più del ballo. Inoltre, Maria De Filippi ha già sostituito l’artista. Scopriamo insieme chi sarà il nuovo professore nel talent show.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Arisa si rifiuta: non farà parte del programma!

Amici 21, Arisa non ci sarà! Il sostituto

Amici 21
Il logo del programma di Maria De Filippi (via social)

Al fianco di Lorella Cuccarini, nel parterre dei professori, ci sarà quindi una new entry. Si tratta di Raimondo Todaro, l’ex star di Ballando con le Stelle, che seguirà i ragazzi sotto l’aspetto del ballo. Un acquisto di spessore per il programma di Maria De Filippi che, quindi, rimpiazza in questo modo il vuoto lasciato dall’addio di Arisa.

LEGGI ANCHE >>> Lorella Cuccarini a ruota libera su Maria De Filippi: “Ve lo confesso”

La cantante, invece, senza l’impegno del talent show potrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di partecipare ad un altro programma. Nei mesi scorsi, infatti, il suo nome era stato accostato a quello di Pechino Express. Per saperne di più, clicca qui.