Terra dei Fuochi, altra giovanissima vittima: morto 16enne di Sant’Antimo

La Terra dei Fuochi continua a mietere vittime e stavolta ha stroncato la vita ad un giovanissimo ragazzo di 16 anni originario di Sant’Antimo.

Terra dei fuochi
Il ragazzo di 16 anni che ha perso la vita (Via Social)

La Terra dei Fuochi ha spento la vita a Liberato Puca, ragazzo di 16 anni e giovane promessa del calcio. Infatti il ragazzo ha militato in diverse società del casertano. Purtroppo, però, il ragazzo ha perso la sua battaglia contro un tumore con cui lottava da oramai troppo tempo.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Ischia, disco bar chiusi: violate le norme anti Covid nei locali

Inoltre il giovane 16enne era uno dei calciatori più promettenti della scuola calcio GT10 Palla al centroMilan Academy di Sant’Arpino. La notizia della scomparsa del giovanissimo ragazzo si è difusa sui social network in pochissime ore. Andiamo quindi a vedere i messaggi di cordoglio che sono arrivati alla famiglia del ragazzo.

Terra dei Fuochi, muore di tumore a 16 anni: i messaggi d’affetto sui social

terra dei fuochi
Una delle immagini della Terra dei fuochi (via Getty Images)

La notizia della morte del ragazzo di 16 anni ha sconvolto i coetanei sui social. Infatti un compagno di squadra ha scritto: “Ciao nostro amato capitano. Tutto il mondo della GT10-Palla al centro si unisce all’enorme dolore della famiglia Puca per la scomparsa prematura del nostro Liberato, capitano della categoria 2005“.

La notizia ha devastato la società in cui militava che ha concluso il messaggio scrivendo: “Ogni altra parola è superflua, il dolore e la rabbia sono incontenibili. Grazie per tutti i bei momenti che ci hai regalato, riposa in pace e veglia su di noi, da oggi sarai il nostro angelo! Ciao Libe“.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vesuvio, rave party con oltre cento persone: intervengono i carabinieri

A far commuovere i cari di Liberato è anche il messaggio del suo mister che ha scritto: “Una notizia che mai avrei voluto avere, scrive invece mister Domenico, Ciao Liberato resterai per sempre nel mio cuore. Sono stato fortunato ed onorato ad averti conosciuto eri un bambino solare, buono, dolce e sempre pronto ad aiutare tutti“. L’allenatore ha poi concluso affermando: “Il mio cuore soffre Antimo, non oso immaginare il dolore di questo momento, vi abbraccio tutti. Ciao Campione, tvb Mister“.