Caserta, incendio distrugge capannone per smaltimento rifiuti: si indaga

A Caserta un incendio ha distrutto un capannone specializzato nello smaltimento rifiuti. Ancora ignota la causa che ha scatenato il rogo. 

Caserta
Il capannone a fuoco nel casertano (via Vigili del Fuoco)

Grande paura nella notte a Caserta dove è divampato l’incendio in un capannone di un’azienda per lo smaltimento dei rifiuti. Infatti i Vigili del Fuoco sono intervenuti a Pontelatone, con il capannone avvolto dalle fiamme. Ci sono volute diverse autobotti per spegnere l’incendio, con le fiamme che sono arrivate molto in alto. Inoltre i Vigili del Fuoco sono ancora impegnati nelle operazioni di spegnimento.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Incidente a Napoli sulla statale 162: ci sono vittime e feriti

Al momento sono ancora ignote le cause che hanno portato al rogo. L’azienda di stoccaggio rifiuti in questione si trova nei pressi della strada provinciale 333 all’altezza del territorio di Pontelatone, proprio nella provincia casertana. Ad avvertire i Vigili del Fuoco ci hanno pensato gli abitanti del posto, che hanno notato le alte fiamme che stavano avvolgendo il capannone. Andiamo quindi a ripercorrere l’intervento dei pompieri.

Caserta, incendio in un capannone di Pontelatone: intervengono le forze dell’ordine

Caserta
I pompieri del 115 in azione (Immagine di Repertorio)

I cittadini del casertano hanno avvertito nella notte i pompieri, con i Vigili del Fuoco che sono entrati in azione intorno alle 2:30 del mattino. Arrivati sul posto, i soccorsi sono riusciti a notare che le fiamme avevano coinvolto una superficie di circa mille metri quadrati. Il fuoco, inoltre, ha divorato la parte interna dell’edificio, riuscendo a danneggiare anche le pareti esterne. La nube nera scaturita dalle fiamme hanno inoltre avvolto le case presenti in zona. Sulle cause ancora ignote del rogo, sta indagando il Nucleo di Polizia Giudiziaria dei Vigili del Fuoco.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Avellino, sparò durante la festa dell’Italia: arrestato 55enne

Fortunatamente, al momento dell’incendio non erano presenti dipendenti all’interno dello stabilimento. Per domare le fiamme, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Caserta ha inviato due squadre, una dal distaccamento di Teano e l’altra da quello di Piedimonte Matese. Inoltre a causa dell’entità delle fiamme, i Vigili del Fuoco hanno chiamato anche una terza autobotte dal distaccamento di Aversa. Inoltre le operazioni iniziate a notte fonda sono ancora in corso, con i pompieri che stanno mettendo in sicurezza la zona.