Diana Del Bufalo, bufera sull’attrice: le sue parole indignano il web

Diana Del Bufalo torna a far parlare di sé. Questa volta però sull’attrice sono piovute critiche per quanto dichiarato.

Diana Del Bufalo
La donna criticata per le sue dichiarazioni ( Profilo Instagram Diana Del Bufalo)

L’attrice Diana Del Bufalo torna a far discutere per le sue dichiarazioni. Questa volta la protagonista di Che Dio ci aiuti è stata protagonista di un’uscita infelice sui social. Le sue frasi hanno fatto infuriare molte donne, che l’hanno accusata di scarsa sensibilità su un argomento molto delicato.

Leggi anche-> Clio Make Up affronta un tumore inguaribile: racconto in lacrime

La donna ha pubblicato una storia nella quale ‘elogia’ il catcalling, la pratica di molestare con comportamenti volgari le donne. “Questa mattina guidavo, ero dentro la mia macchina e due uomini mi gridano ‘che bona’. Ma in questo stato? Sarà che sono una delle pochissime donne a cui piace il catcalling, però… Siete false“.

Diana Del Bufalo, le critiche sul web

Diana Del Bufalo
L’attrice ha fornito delle dichiarazioni molto criticabili (Profilo Instagram Diana Del Bufalo)

Le risposte nei confronti della donna non sono tardate ad arrivare. Soprattutto su Twitter il suo nome ha raggiunto le prime posizioni tra le Tendenze. La quasi totalità degli utenti si è schierata contro di lei, ricordandole come questo tipo di comportamenti può mettere a disagio donne di tutte le età. Una polemica che ricorda quanto avvenuto, in toni diversi, nei confronti di Aurora Ramazzotti. In questo caso la ragazza si era lamentata dell’eccessiva quantità di fischi e commenti ricevuti mentre stava correndo.

Leggi anche-> Amici, Aka7even rivela: “;Io e Rosa pronti per un altro programma”

Uno youtuber molto noto, tale Er Faina, aveva criticato queste sue dichiarazioni dal suo profilo Instagram. I follower e altri utenti hanno però subito zittito l’uomo, che successivamente ha fatto un passo indietro e chiesto scusa per le sue dichiarazioni. Una questione che fa molto discutere anche negli ambienti politici. Per alcuni il catcalling è da racchiudere alla categoria delle molestie, già punite dal nostro codice penale. Per altri invece è necessaria una legge apposita, che punisca i comportamenti dei responsabili in modo più severo, prevedendo una disciplina che lo riconosca come una figura nuova.